BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Dove vedere Fiorentina Belenenses streaming live gratis (AGGIORNAMENTO)

Europa League 2015-2016, bivio fondamentale per la Fiorentina impegnata giovedì alle 21 contro il Belenenses. Alla viola potrebbe bastare anche il pareggio




AGGIORNAMENTO: Fiorentina Belenenses, in attesa di entrare sul rettangolo di gioco per la rifinitura che precede la gara, la coppia d'attacco viola sarà composta da Pepito Rossi e Babacar. Alle loro spalle ci saranno Mati Fernandez e Borja Valero. Paulo Sousa lascerà in panchina Ilicic e Kalinic. Ancora out Blaszczykowski.

AGGIORNAMENTO: Fiorentina Belenenses, potrà essere Giuseppe Rossi in grimaldello con cui Paulo Sousa cercherà di migliorare il bottino dei viola contro le squadre portoghesi. Storico in mano, infatti, il bilancio racconta di 11 gare con 4 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitti. A fare coppia con Pepito potrebbe esserci il giovane Babacar.

Due risultati potenzialmente utili su tre. Alla luce della situazione di classifica del Gruppo I, la Fiorentina parte indubbiamente avvantaggiata nell'imminente scontro con i portoghesi del Belenenses, già sconfitti all'andata proprio in casa loro con un secco 0-4. La squadra di Paulo Sousa arriva così a uno snodo fondamentale per la sua stagione, con questo scontro europeo decisivo previsto per giovedì, e l'altrettanto importante scontro diretto con la Juventus in campionato solo tre giorni dopo, domenica sera. Tensione alle stelle in casa viola, con mister Sousa che parla già di blando turnover, a partire dal reparto d'attacco. In rampa di lancio per una maglia da titolare sono infatti Babacar, che più volte in campionato ha lasciato il posto a un Kalinic in grande spolvero, e Giuseppe Rossi, supportati dal cileno Mati Fernandez. A centrocampo, assieme al favorito Mario Suarez, potrebbe rivedersi l'esperto 'metronomo' spagnolo Verdù, che in campionato nonostante le poche presenze ha già assaporato la gioia del goal. Qualche cambio anche in difesa, soprattutto alla luce della squalifica di Roncaglia. A guadagnarsi una maglia da titolare potrebbe essere Tomovic, con Gonzalo Rodriguez e Astori che potrebbero completare il reparto.

I portoghesi del Belenenses arrivano a questo appuntamento con propositi certamente 'bellicosi'. La classifica corta (soli 5 punti tra la capolista Basilea e i portoghesi ultimi) permetterebbe, con un'eventuale vittoria, di provare a rimescolare completamente le carte in tavola e a sognare una clamorosa qualificazione ai sedicesimi di finale, in caso di passo falso dei diretti concorrenti del Lech Poznan. Mister Sa Pinto conosce bene Paulo Sousa, e dovrebbe opporgli un quadrato 4-3-3 che avrà nel duttile centrocampista Carlos Martins il suo uomo chiave, con i suoi due goal già messi a segno in questa fase a gironi. In attacco attenzione ad almeno uno tra gli esperti Tiago Caeiro e Leal, entrambi già a segno. A proteggere la difesa dovrebbe esserci invece il giovane mediano classe '92 Ruben Pinto, mentre pericoli potrebbero arrivare anche dai terzini Amorim e Filipe Ferreira. Viola favoriti, ma attenzione alla voglia dei portoghesi e alla tensione di giochi ancora tutt'altro che chiusi.

L' incontro si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano.
La partita sarà possibile vederla in diretta tv su Sky che mette a disposizione Sky Go ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita FiorentinaBelenenses, sia tutti gli altri incontri. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diversi canali stranieri quali RSI, ORF, RTL e La2 hanno acquistato i diritti tv dell'Europa League e quindi permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il