Prezzi e tariffe in aumento per esami patente, duplicati e certificazioni per auto e conducenti

Aumentano da oggi le tariffe per le operazioni di motorizzazione: esami, duplicati e certificazioni per veicoli e conducenti, visite e prove, omologazione



Aumentano da oggi le tariffe per le operazioni di motorizzazione: esami, duplicati e certificazioni per veicoli e conducenti, visite e prove, omologazione. Il decreto del ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi è stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 maggio comportando un immediato incremento dei costi sulle tariffe dell’esame.

Aumenti tariffari di diversa entità e natura erano in origine stati preventivati dalla Finanziaria già a gennaio per operazioni di competenza della Motorizzazione e per le revisioni, in virtù del fatto che i corrispettivi non erano stati modificati dal 1986. Solo modifiche tariffarie sui prezzi delle operazioni della Motorizzazione sono stati resi operativi ieri con un decreto in Gazzetta Ufficiale e saranno estesi fino alla fine del 2008.

Gli automobilisti pertanto dovranno adeguarsi a leggeri e in alcuni pesanti aggravi tariffari sotto elencati:

  • Esami per conducenti di veicoli a motore: da 10,33 a 15 Euro
  • Duplicati e certificazioni: da 7,80 a 9,00 Euro
  • Visite e prove di veicoli, prove idrauliche per dispositivi ad alimentazione e gas: da 6,20 a 25 Euro
  • Visite e prove speciali di veicoli costruiti in unico esemplare con particolari caratteristiche: da 25,82 a 45 Euro.

L’immediata entrata in vigore del provvedimento causerà nei prossimi giorni disagi a quanti abbiano effettuato versamenti anticipati per pratiche presentate a partire da oggi.

L'incremento deciso in Finanziaria deve garantire almeno 50 milioni di maggiori entrate, di cui 25 saranno destinati al Centro Elaborazine Dati della Motorizzaziaone, per la gestione di patenti, revisioni e immatricolazini.

Rimane al momento arenato il decreto sulle revisioni per un parere negativo espresso dal Consiglio di Stato.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il