BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Udinese > Udinese Inter streaming

Udinese Inter streaming gratis live. Dove vedere diretta (AGGIORNAMENTO)

L'Inter di mancini, sabato sera contro l'udienese, cerca di intavolare la prima fuga di stagione, ma battere i friulani non sarà affatto facile, in una sfida che si preannuncia interessante.




AGGIORNAMENTO: Udinese Inter, ci sarà sicuramente qualche novità nella formazione scelta dal tecnico nerazzurro Roberto Mancini per cercare 3 preziosi punti in trasferta. Potrebbe riproporre il 4-3-3 che gli ha permesso di conquistare importanti vittorie, ma con alcunu cambiamenti rispetto alle ultime uscite, come il ritorno di Kondogbia.

AGGIORNAMENTO: Udinese Inter, riecco Kondogbia tra i nerazzurri. Nel corso della settimana si è allenato con il gruppo e almeno in linea teorica potrebbe scendere in campo dal primo minuto. Difficile comunque che Roberto Mancini lo mandi subito in campo, considerando che ha praticamente a disposizione tutti gli uomini in mediana.

L'Inter arriva a questo match primo in classifica con 33 punti, con un punto di vantaggio sulla Fiorentina e due sul Napoli, che però dovranno affrontare due prove complicate contro Roma e Juventus, per questo la squadra di Mancini può provare ad imbastire la prima fuga stagionale. Un mancini che cercherà di mettere in campo la formazione migliore, in particolare in avanti ci sarà il ritorno di Icardi, che farà coppia con Ljalic, mentre Perisic agirà più da esterno. in difesa invece sembra scontata la coppia centrale, ossia Miranda e Murillo, che stanno facendo grandi cose. In particolare le big europee, Barcellona e Real Madrid su tutte, si stanno preparando ad un importante assalto nei confronti del giocatore ex Granada, visto che si è parlato di offerte vicine ai 35 milioni di euro. Tuttavia in questo momento l'Inter vuole pensare solo al campo e inoltre non si ha nessuna intenzione di cedere una delle colonne portanti di questa squadra. Inoltre Mancini potrà contare sul recupero di un'altra importante pedina, ossia Kondogbia.

Anche l'Udinese potrà recuperare diversi giocatori, in particolare potrebbe esserci il recupero di Domizzi, che potrebbe affiancare Danilo e Piris in mezzo alla difesa: il giocatore ex Napoli è mancato tanto nelle partite in cui non ci è stato. In particolare perché è in grado di portare un'esperienza e di dare più fisicità al reparto difensivo friulano. A centrocampo invece Colantuono punterà sulla fisicità di Badu, da contrapporre alla fisicità del centrocampo interista, che con Medel e Melo si presenta davvero molto forte. In particolare Colantuono chiederà a Badu, ma in generale a tutto il reparto di centrocampo friulano, di aggredire in modo quasi immediato i priori avversari e di lanciarsi in contropiede appena la palla sarò recuperata. In avanti invece spazio per la coppia Di Natale Thereau, con i due che insieme finora hanno giocato poco ma hanno una media realizzativa insieme davvero importante. In particolare in settimana Di natale si è detto curioso di affrontare due difensori forti come Miranda e Murillo, con i quali no ha mai avuto a che fare. Un Di Natale che vuole dimostrare di essere ancora in forma e di non pensare affatto al ritiro.

La partita Udinese-Inter verrà trasmessa in diretta streaming italiano anche con il live gratis.
La partita Udinese-Inter sarà trasmessa in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Udinese-Inter per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariati canali stranieri hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il