BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ricette Natale 2015 per tutti i gusti e occasioni amici, parenti, bambini primi piatti, secondi piatti, anticipasti, dolci

Prepararsi alla cena del 24 e al pranzo del 25 dicembre per festeggiare il Natale 2015 richiede tempo, soprattutto per scegliere cosa portare in tavola: consigli e ricette




Prepararsi alla cena del 24 e al pranzo del 25 dicembre per festeggiare il Natale 2015 richiede tempo, soprattutto per scegliere cosa portare in tavola, da antipasti a primi, secondi e dolci di ogni tipo. I menù che, infatti, si possono proporre possono essere a base di carne e di pesce e sono tantissime le ricette tra cui optare. Ogni città ha le proprie ricette di Natale tipiche, ogni regione il suo piatto tradizionale, tra cui la famosa Minestra maritata di cicoria scarole e borraccia tipica della Campania, la minestra di cardi dell’abruzzo, la Minestra di scarole tipica della Basilicata e zuppe varie tra cui la Brovada e muset ovvero la zuppa di rape e cotechino tipiche del Friuli Venezia Giulia.

Partendo dagli antipasti, si potrebbero preparare torte salata farcite con formaggio e prosciutto o zucchine e formaggi o ricotta e spinaci, classiche tartine, di ogni gusto, a partire da quelle burro e salmone, pan briosche farciti, pizze rustiche, portate di salumi e formaggi che non mancano mai sulle tavole natalizie, cestini di polenta. Tantissime anche le mini porzioni di insalate di mare o risotti. Passando ai primi, si può scegliere chiaramente tra quelli a base di pesce, protagonista del Natale, e quelli a base di carne, partendo da spaghetti con le vongole o ai frutti di mare, per arrivare a linguine con l’astice o con gli scampi, lasagne ai frutti di mare.

Le lasagne si possono proporre anche classiche con ragù, al pesto, ai carciofi, alle verdure, insieme a timballi di pasta e melanzane o di verdure. Bene anche la classica pasta al forno, che tante piace ai più piccini. Ma ci si può sbizzarrire anche con diversi risotti, da quelli ai frutti di mare a quelli allo zafferano, radicchio, scamorza e speck o anche allo champagne. Per quanto riguarda i secondi, se per i menù di carne i preferiti sono filetti variamente cucinati, arrosti con patate o roast beef, ma anche anatra all’arancia, per i menù di pesce si potrebbero preparare filetti di pesce spada alla griglia con prezzemolo e limone, spigole al sale, frittura mista, seppie ripiene o gamberi alla griglia.

A questi piatti si accompagnano ovviamente contorni di ogni tipo, salumi e formaggi in grandi quantità e varietà, e alla fine dolci e frutta secca. Privilegiati tra i dolci, panettoni e pandori, per cui si possono preparare creme di farcitura, da quella pasticcera a quella chantilly a quella al cioccolato, ma si possono proporre anche tiramisù, cheesecake, preferibilmente ai frutti di bosco, o classiche torte margherita, anche in questo caso da farcire con creme e zucchero a velo, insieme ai dolci tradizionali, dai biscotti di pasta di mandorla tipici del Natale alle cartellate, che possono essere al miele o al vin cotto.

Chi fosse alla ricerca di nuove ricette da seguire e proporre ad amici e parenti può consultare siti web come www.salepepe.it; www.leitv.it, http://www.buttalapasta.it/s/ricette-di-natale/, http://www.giallozafferano.it/ricette-cat/Feste-e-ricorrenze/Natale/, http://www.galbani.it/ricette/natale/index.html, www.amando.it, http://www.ricettedellanonna.net/ricette-di-natale-facili-e-sfiziose/, http://www.misya.info/ricette/ricette-delle-feste/ricette-di-natale.

. Mancano pochi giorni per il Natale 2016. Abbiamo raccolto le migliori ricette per Natale sia per la vigilia che per il pranzo. E poi decine di frasi di auguri di Natale originali, divertenti, religiose, corte e lunghe e poetiche, anche in inglese da inviare via sms, facebook e whatsapp.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il