BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Atalanta > Atalanta Napoli streaming

Atalanta Napoli streaming gratis live. Vedere su migliori siti web, link

Il match dove forse sulla carta è più difficile fare un pronostico in questa diciassettesima giornata di campionato è quello tra l'Atalanta e il Napoli, due squadre che giocano un ottimo calcio.




AGGIORNAMENTO: Atalanta Napoli, è iniziato il riscaldamento della squadra partenopea in vista di questa trasferta allo stadio Atleti Azzurri d'Italia contro gli uomini di Reja. Tra i più determinati Gonzalo Higuain, desideroso di tornare al gol dopo il pareggio a reti bianche nella scorsa settimana contro la Roma di Garcia.

AGGIORNAMENTO: Atalanta Napoli, i partenopei devono fare un passo in avanti sul piano del ritmo rispetto all'ultima gara di campionato. Punto di riferimento in attacco sarà ancora Higuain, non più condizionato dall'inseguimento del record di Maradona ovvero 9 gare di seguito in gol al San Paolo. Questo pomeriggio può giocare con maggiore tranquillità.

Gli azzurri, dopo aver pareggiato contro la Roma e aver eliminato il Verona dalla Coppa Italia, tornano a pensare al campionato nel match contro l'Atalanta si giocano davvero tanto. Il Napoli infatti, in questo momento, ha quattro punti di ritardo dall'Inter, che di sicuro non sono molti, ma un passo falso a Bergamo potrebbe rendere ancora più ampio questo distacco e l'entusiasmo che c'è tra i tifosi potrebbe spegnersi in maniera frustante. Napoli che si presenta con gli undici titolarissimi, con il Pipita Higuain a guidare gli azzurri. L'argentino, rimasto a secco contro la Roma, è sembrato un pò nervoso e ha iniziato a mandare di nuovo a quel paese i suoi giocatori dopo che per un periodo sembrava aver recuperato quella serenità che gli era totalmente mancata la passata stagione. Un Higuain che dopo aver parlato in settimana con Sarri forse avrà recuperato quella sua tranquillità e sarà brillante al massimo contro l'Atalanta. Inoltre Sarri avrà tutta la rosa a sua disposizione, tranne Gabbiadini, che tornerà direttamente con l'anno nuovo.

L'Atalanta invece, dopo la sconfitta immeritata rimediata in casa del Chievo Verona, cerca la vittoria contro il Napoli, una vittoria che non solo sarebbe molto prestigiosa, ma permetterebbe agli orobici di fare un importante salto in avanti in classifica. In questo momento infatti l'Atalanta si trova a due punti dal sesto posto, che significa Europa League, un campionato finora eccellente, e Reja vuole continuare a stupire. Sarà una gara particolare per il tecnico goriziano, grande ex della gara, ma l'allenatore non è il solo, visto che ha lasciato un gran ricordo a Napoli anche German Denis. L'attaccante argentino è arrivato i Italia grazie agli azzurri, ha giocato per la prima volta in Italia grazie a Reja e ora che si trova la sua ex squadra di fronte vorrà farsi rimpianger dai suoi ex tifosi. Un Denis che può contare sugli assist di altri due argentini che stanno facendo grandi cose ques'anno, ossia Gomez e Moralez: in particolare il giocatore ex Catania sta dimostrando tutto il suo talento ed è probabile che se continua così potrebbe essere comprato anche da qualche big alla fine del campionato, cosa che il ragazzo merita.

La partita tra Atalanta-Napoli sarà possibile seguirla in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Anche la compagnia telefoniche Tim fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare le partite, compresa Atalanta-Napoli con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, svariati canali stranieri che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il