BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Frosinone > Frosinone Milan streaming

Frosinone Milan streaming su siti web, link per vedere (AGGIORNAMENTO)

Frosinone Milan è un match che può essere decisivo per il prosieguo della stagione di entrambe le squadre. Milan che cerca una vittoria per rilanciarsi in zona Europa.




AGGIORNAMENTO: Frosinone Milan, sempre più chiare le intenzioni di Mihajlovic: il 4-4-2 continua a essere il modulo che garantisce il minor tasso di rischio. Discreta la rappresentanza della tifoseria rossonera che sta applaudendo con maggiore intensità la stella colombiana Carlos Bacca e il giovane portiere Donnarumma.

AGGIORNAMENTO: Frosinone Milan, gara dopo gara, a diventare sempre più imprescindibile per la formazione rossonera è il giovane francese Niang. Non è un caso che anche questo pomeriggio sarà titolare. Come spiegato da Sinisa Mihajlovic, ogni tanto si perde in partita, ma ha le caratteristiche per essere uno dei migliori perché sa fare tutto. E' possibile vedere la partita in streaming live gratis in italiano e la diretta in vari disparati modi: su siti web, link, app per dispositivi mobile, in chiaro si diversi canali esteri in modo completamente legale, dove e quando vedere è tutto indicato all'interno dell'articolo.

La squadra allenata da Mihajlovic arriva a questo match dopo aver fatto due soli punti contro Carpi e Verona, rispettivamente penultima e ultima in classifica e per il match contro il Frosinone Mihajlovic non può permettersi un altro stop. Un Mihajlovic che alla vigilia di questa gara può respirare un po', visto che ieri il suo Milan ha eliminato la Sampdoria negli ottavi di finale di Coppa Italia vincendo epr 2 a 0. Nel match contro il Frosinone potrebbe scendere in campo la stessa formazione scesa a Marassi, con forse due sole novità, ossia il ritorno di Donnarumma tra i pali al posto di Abbiati e con Luiz Adraino che potrebbe tornare a fare coppia con Bacca, con cerci in panchina, mentre sarà titolare sicuro Niang, che in questo momento è l'uomo più in forma dei suoi. Il francese, dopo diverse stagioni difficili, sembra aver raggiunto la piena maturità e si sta rendendo molto utile non solo in fase realizzativa ma anche in fase di non possesso, con tanta corsa durante la gara.

Il Frosinone invece arriva dalla brutta sconfitta di Palermo e si trova al terzultimo posto con 14 punti, a meno due dalla zona salvezza. Un Frosinone che però in casa ha sempre fatto cose egregie ed è in questo fattore che confida mister Stellone, che vuole una vittoria che possa riportare entusiasmo in una piazza che al momento appare quasi rassegnata. In particolare il brutto ko rimediato a Palermo, per 4 a 1, contro una diretta concorrente per la salvezza, ha lasciato molto malumore tra i tifosi, che però proveranno ancora una volta a spingere i loro beniamini per rimanere aggrappati al sogno della salvezza. Un Frosinone che dovrà fare a meno di Rosi, uno degli uomini con maggiore esperienza in massima serie e il suo posto potrebbe essere preso da Ciofani, fratello dell'attaccante frosinate. Matteo invece sarà presente al centro dell'attacco, con Dionisi e Soddimo che lo affiancheranno in attacco. Finora i tre sono stati i migliori di questo Frosinone in serie A e proveranno ancora una volta a prendersi la squadra sulle spalle e a provare a fermare una big del nostro campionato come il Milan.

Frosinone-Milan si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
L'incontro Frosinone-Milan sarà trasmesso in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
a 9,90 Euro. Accanto a queste opzioni, alcune tv straniere quali che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il