BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Primi piatti, secondi piatti Ricette Natale con antipasti e dolci cena Vigilia Natale e pranzo. Come fare, ingredienti

Cosa scegliere e cosa preparare per la cena del 24 e il pranzo del 25 dicembre: le idee menù sia a base di pesce che a base di carne




Dalle più sfiziose, alle più tradizionali ,da quelle a base di carne a quelle a base pesce, ai piatti tipici di ogni regione e città: sono tantissime le idee tra cui scegliere per portare in tavola per la cena del 24 dicembre e il pranzo del 25 dicembre giorno di Natale piatti davvero gustosi. Per i menù a base di carne: dagli antipasti, per cui si possono proporre verdure patellare, pan briosche e torte salate farcite a proprio piacimento, tartine di ogni genere, cestini di formaggio, involtini di prosciutto e formaggi e immancabili taglieri di salumi e formaggi misti. Passando ai primi di carne, si possono cucinare classiche pasta al forno o lasagne al ragù di carne, lasagne anche con le verdure o il pesto.  

Tanti anche i diversi risotti che si possono portare in tavola, da quello ai formaggi, a quello fumè scamorza e speck, a quello allo zafferanno, al più particolare champagne e fragole. Passando ai secondi, per i menù di carne si possono cucinare arrosti o roast beef, piatti privilegiati se si è in tanti, ma anche anatra all’arancia, arrosto di maiale in crosta, tacchino ripieno, ma anche scaloppine, di pollo o vitello, al limone, ai funghi o anche al vino.

Per un menù interamente a base di pesce, partendo dagli antipasti si possono preparare portate di pesce crudo, soprattutto nelle regioni del Sud, e ostriche, cocktail di gamberetti in salsa rosa, le classiche tartine salmone e burro, o carpaccio di salmone affumicato. Passando ai primi di pesce si possono preparare orecchiette con le vongole o classici spaghetti, che si possono condire anche con i frutti di mare, ma anche linguine con l’astice e pomodorini freschi o con gli scampi, o un bel risotto ai frutti di mare o risotto funghi e gamberi. Per realizzare quest'ultima ricetta, bisogna pulire 300 g di gamberi e 200 g di funghi porcini da affettare finemente. In una pentola bisogna fare scaldare poi alcuni cucchiai d'olio extravergine di oliva con 1 spicchio d'aglio, aggiungere i funghi e farli cuocere per cinque minuti.

Ai funghi vanno poi uniti i gamberi e si lascia cuocere il tutto per altri cinque minuti, al termine del quale andranno tolti dal fuoco e messi da parte. Nella stessa pentola fate tostare 250 g di riso per risotti, quando diventa lucido bagnate con un bicchiere di vino bianco, fate evaporare la parte alcolica e coprite con il brodo di pesce caldo. A metà cottura unite i funghi e i gamberi e cucinate il risotto al dente aggiungendo, se necessario, il brodo. Spolverizzate con poco prezzemolo tritato, mantecate con 1 noce di burro e servite.

Passando ai secondi di pesce, si può spaziare dalla frittura mista a spigole al sale, seppie ripiene o gamberi alla griglia, o involtini di rana pescatrice e cous cous. Al termine di cene e pranzi, immancabili frutta e frutta secca, seguite dai dolci. Classici su ogni tavola panettoni e pandori, che si possono farcire con crema pasticcera o chantilly, i dolci della tradizione come pettole, struffoli, cartellate, al miele o al vin cotto, ma si possono preparare anche profitterolles e tiramisù. Si possono preparare anche i biscotti di frolla: la base è una tradizionale pasta frolla (farina, burro, uova, zucchero). Una volta pronta la frolla, bisogna stenderla con un matterello e creare i biscotti con le apposite formine di metallo che possono essere, per esempio, a forma di stelle, cuori, alberelli di natale, renne, fiocchi di neve. E’ possibile preparare anche la frolla bi-gusto che prevede, a metà dell'impasto, l’aggiunta di un pò di cacao amaro o zuccherato. Privilegiati tra i dolci natalizi anche panettoni e pandori, per cui si possono preparare creme di farcitura, da quella pasticcera a quella chantilly a quella al cioccolato, ma si possono proporre anche tiramisù o classiche torte margherita.

Per consultare nuove ricette da realizzare e proporre ad amici e parenti si possono consultare siti web come www.salepepe.it; ricettedinatale.it, www.leitv.it, http://www.buttalapasta.it/s/ricette-di-natale/, http://www.giallozafferano.it/ricette-cat/Feste-e-ricorrenze/Natale/, http://www.galbani.it/ricette/natale/index.html, www.amando.it, http://www.ricettedellanonna.net/ricette-di-natale-facili-e-sfiziose/, http://www.misya.info/ricette/ricette-delle-feste/ricette-di-natale.

. Mancano pochi giorni per il Natale 2016. Abbiamo raccolto le migliori ricette per Natale sia per la vigilia che per il pranzo. E poi decine di frasi di auguri di Natale originali, divertenti, religiose, corte e lunghe e poetiche, anche in inglese da inviare via sms, facebook e whatsapp.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il