BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali senza busta paga, garanzia Febbraio 2016. Tassi interesse più bassi, migliori offerte

Continuano a essere numerose le possibilità di richiedere un prestito, anche eseguendo online l'intera operazione.




Anche nel mese di Febbraio 2016 saranno valide le proposte di prestito personale, con o senza busta paga, attive lo scorso mese. Come quello di Findomestic, valido fino al 6 gennaio 2016 che prevede l'applicazione di un Tan fisso al 6,73% e di un Taeg fisso al 6,94% sulle somme prestate. Tra si servizi aggiuntivi ci sono la possibilità di richiedere il prestito onne con la firma digitale, l'opportunità di cambiare la rata senza costi, l'azzeramento delle spese accessorie. Tra i vincoli per modificare la rata ci sono il rimborso con regolarità con addebito su conto corrente, una sola variazione mensile, l'attivazione del servizio dopo aver rimborsato 6 rate.

Compass propone 3 opzioni di base. La prima è Easy, con cui concordare la rata del prestito in base alle personali esigenze, rivolta a tutti i residenti in Italia con età compresa tra 18 e 70 anni per un finanziamento massimo di 30.000 euro. La seconda è Jump con cui saltare la rata una volta l'anno fino a un massimo di 5volte, pagando alla fine senza costi aggiuntivi. Anche in questo caso l'importo massimo erogabile è di 30.000 euro. Ecco poi Total Flex che prevede la possibilità di salto rata una volta l'anno (fino a 5 volte), importi fino a 30.000 euro, possibilità di diminuire la somma della rata, estinzione anticipata gratuita.

Il Prestito BancoPosta prevede l'erogazione di importi tra 1.500 e fino a 30.000 euro con durata da 12 fino a 84 mesi. Il rimborso è su base mensile ed avviene tramite addebito diretto su Conto Corrente BancoPosta, Carta Postepay Evolution, Conto Corrente Bancario o tramite il pagamento di bollettini postali. Prevista anche la possibilità di sottoscrivere un pacchetto assicurativo facoltativo che garantisce il rimborso del capitale residuo in caso di decesso del richiedente o di sua invalidità totale permanente superiore al 59%. Può essere richiesto da persone fisiche titolari di un Conto BancoPosta, di un libretto postale, di una Carta PostePay Evolution o da parte di non titolari di Conto BancoPosta con un reddito da lavoro o da pensione dimostrabile prodotto in Italia.

Ecco poi il prestito personale Carrefour Banca, con cui è adesso il promozione la possibilità di pagare la prima rata a 3 mesi. L'importo finanziabile è da 5.000 a 30.000 euro per una durata che va da un minimo di 24 mesi a un massimo di 120 mesi. La modalità di rimborso avviene tramite addebito diretto su conto corrente, quella di erogazione con bonifico su conto corrente. I tempi medi di attesa sono di 20 giorni. Da tenere presente che le spese di istruttoria sono variabili mentre la copertura assicurativa sul credito è facoltativa. Il premio per assicurazione sul credito è il 3,86% della rata mensile per durate fino a 36 mesi, il 6,43% per durate fino a 60 mesi, 9,45% per durate superiori.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il