BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calciomercato Juventus 2016: gli acquisti e le cessioni più probabili.

Il mercato di riparazione della Juventus non avrà molto da riparare. La società bianconera impiegherà probabilmente questa finestra di mercato per gettare le basi della squadra del futuro.




Il calciomercato invernale della Juventus non dovrebbe portare grosse novità all'attuale rosa: la squadra s'è ripresa, riuscendo a riconquistare le prime posizioni in Serie A e guadagnandosi l'accesso agli ottavi di Champions. Dalle voci uscite in questi giorni, pare che Marotta stia trattando un grande colpo a centrocampo (ma solo ad un prezzo ragionevole) e ponendo basi e idee per la Juventus del prossimo anno.

Per quanto riguarda le cessioni, dovrebbe lasciare la rosa il difensore Caceres: sull'uruguagio, infatti, è forte l'interesse dell'Inter, che sta pensando seriamente di monetizzare cedendo Ranocchia e sostituendolo con il bianconero. Non dovrebbe restare neanche l'attaccante Zaza, utilizzato da Allegri col contagocce e desideroso di giocare per conquistare un posto in nazionale, in vista degli Europei di quest'anno. La punta potrebbe essere girata in prestito alla Sampdoria: difficile, infatti, che la Juventus lo ceda all'Inter. Infine, rimarrà in rosa il giovane difensore Rugani.

Se la Juventus farà un acquisto di spessore, sarà solo per un centrocampista e al giusto prezzo. Dopo i risultati ottenuti nell'ultimo mese e mezzo, è probabile che Marotta decida di regalare al mister juventino il tanto desiderato trequartista: Oscar e Gundogan sono i nomi più gettonati, ma nelle ultime ore s'è parlato anche del madridista Izco. Fra i 3, Gundogan sembra però il favorito, anche per una questione monetaria. Dovesse partire Caceres, invece, i bianconeri faranno un tentativo per Vrsaljko del Sassuolo o per Lazaar del Palermo.

La Juventus, in ogni caso, sfrutterà questa finestra per gettare le basi di alcuni dei colpi che effettuerà in estate: non è un mistero, infatti, che Marotta voglia riportare alla base l'attaccante Berardi. Il giovane, però, sembra più attratto dalle sirene inglesi, e costa tanto. Attenzione anche al colpo Benatia, che andrebbe a rinforzare una difesa già molto forte. La squadra che mercoledì 6 affronterà il pericoloso Chievo, dunque, dovrebbe probabilmente cambiare poco nel corso di questo mercato: molto dipenderà proprio dal risultato coi clivensi, difficili da affrontare soprattutto per via della loro fase difensiva, e sempre pericolosi con Birsa e Paloschi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il