BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità indicate durante ultimo periodo dai protagonisti riforma quota 100, mini pensioni: ultime mercoledì oggi

Al nuovo regime forfettario delle partite Iva potranno aderire i lavoratori autonomi che non hanno superato i limiti di fatturazione previsti.




NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 11:12 oggi mercoledì 6 Gennaio 2016): E' molto importante capire cosa è stato detto sulle novità per le pensioni dai protagonisti raccogliendo le ultime notizie e ultimissime per capire realmente quali siano le prospettive e quali cambiamenti siano fattibili all'interno di una vera e propria riforma o di una serie di singole norme. O se non si farà niente. Lo abbiamo iniziato a vedere nel paragrafo sotto dedicato alle pensioni

Ai tanti annunci sull'introduzione di novità sulle pensioni non sono seguiti, come raccontano le ultime notizie aggiornate a oggi lunedì 4 gennaio 2016, fatti concreti.

Pensioni. Il capitolo delle novità pensioni continua a essere tra i più controversi perché, come riferiscono anche le ultime notizie, alle parole non sempre sono seguiti i fatti. Anzi, è stato registrato un sostanziale immobilismo che non lascia neanche ben sperare per il futuro. Basta considerare la posizione dello stesso premier, che si è sempre tenuto alla larga dall'affrontare fino in fondo la questione previdenziale. Eppure, come dimostrano i continui rapporti sulla situazione italiana, c'è un gran bisogno di intervenire sia per facilitare l'uscita da parte di chi non ha le forze per restare inchiodato sul posto di lavoro e sia per agevolare l'ingresso di nuove forze.

Come più volte ribadito dal Ministero dell'Economia, l'attuale legge previdenziale non subirà, almeno in questa legislatura, grandi cambiamenti. L'impianto rimarrà lo stesso e al massimo sono da mettere in conto alcuni ritocchi. E così sono destinati a rimanere chiuse in un cassetto le proposte avanzate nelle ultime settimane, come il sistema delle quota o la concessione dell'opportunità dell'uscita dal lavoro a 62 anni e 35 anni di contributi, così come suggerito dalla commissione Lavoro di Montecitorio. E a nulla sono finora servizi i contributi del presidente dell'Inps a favorire il ricambio generazionale così come gli appelli del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali a tutelare gli over 55. Lettera morta anche la proposta di introdurre l'assegno universale.

Partita Iva. Cambiano le regole sul regime dei minimi delle partite Iva. Il solo regime agevolato che potrà essere sottoscritto è quello forfettario. Potranno aderire i lavoratori autonomi che, in base al tipo di attività e nel corso dell'anno, non hanno superato i limiti di fatturazione previsti, aumentati rispetto allo scorso anno, dalla rispettiva categoria di appartenenza. Per quanto riguarda le aliquote applicate, sono pari al 15% o al 5% per i primi 5 anni per le nuove startup.

Bonus forze dell'ordine. Scatta il bonus di 80 euro netti al mese per le forze dell'ordine ovvero per carabinieri, polizia, vigili del fuoco, capitaneria di porto ed esercito. La misura è valida solo fino alla fine di quest'anno, anche se il premier ha promesso di renderla strutturale. Il bonus, per un totale di 960 euro, non ha natura retributiva cioè non concorre alla formazione del reddito ai fini dell'Irpef, dell'imposta regionale sulle attività produttive e non è assoggettato a contribuzione previdenziale e assistenziale. Stanziati altri 35 milioni di euro per anticipare le assunzioni programmate nel 2017 nei Corpi di polizia, carabinieri e guardia di finanza.

Canone Rai. La riforma del canone Rai 2016 in bolletta è realtà. Il pagamento avverrà contestualmente a quello del consumo della luce, anche se l'importo di 100 euro, distribuito in 10 rate da 10 euro, sarà indicato come voce separata. Tuttavia nel caso di mancato versamento non è prevista l'interruzione della fornitura di energia. Basterà essere titolari di una utenza elettrica nella sola prima casa in cui si ha la residenza per essere soggetti all'imposta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il