BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Traffico auto blocco e limite velocità traffico domani giovedì 7 Gennaio 2015 e venerdì 8 Milano, Napoli, Roma, Torino. Orari.

Il giorno dell'Epifania è ideale per visitare da Nord a Sud i musei delle principali città italiane. Milano, Venezia, Torino, Firenze, Roma e Napoli aprono le porte agli amanti della cultura e dell'arte.




AGGIORNAMENTO: Conclusa la giornata di oggi con le feste e le celbrazione per la Befana, il traffico in città dovrebbe ritornare, seppur non completamente, nella situazione di normalità. Per domani il blocco del traffico per auto, motor, motorino, scooter non ci sarà nè a Milano, Roma, Genova, Torino così come è già astato sospeso a Napoli. Nemmeno le targhe alterne ci saranno e neppure i blocchi di circolazioni nelle are di fascia verde. Ricordiamo che il limite della velocità del traffico, ovvero andare da 40 Km a 20 Km, o da 60 a 40 Km, non c'è in nessuna cità al momento, non essendo ancora una legge, ma solo un decalogo di consigli

E non caso oltre a feste e divertementi, tante saranno le celebrazioni ma anche i musei aperti nella giornata come vedremo nel dettaglio successivamente.

A Milano in questo giorno di festa è possibile ammirare le meravigliose esposizioni del Museo della Scienza e del Castello Sforzesco. Palazzo Reale ospita le mostre di Giotto, le opere da Raffaello a Schiele e le realizzazioni moderne di Alfons Mucha e sofisticate creazioni in stile art nouveau. Aperti anche il Mudec, il Museo delle Culture con Gauguin e Barbie, il Museo di storia naturale, le gallerie d'Arte, il Museo Civico, il PAC (padiglione d'arte contemporanea) e la Pinacoteca di Brera.

Ben 20 i musei aperti nell'elegantissima Torino. Al GAM la bellissima mostra di Monet, a Palazzo Madama Jusepe de Ribera, la pittura a Napoli e le creazioni del designer Gio Ponti. Palazzo Chiablese è la cornice dei dipinti di Matisse. Da segnalare anche la Reggia di Venaria con un' interessante esposizione di Raffaello. Impedibili anche il Museo del Risorgimento, quello Egizio, del Cinema, della Sindone, la Pinacoteca di Giovanni e Marella Agnelli, la Pinacoteca Albertina e il Mao. Più moderni e curiosi il Mauto (Museo dell'automobile di Torino) e il Juventus Museum.

Venezia spalancherà le porte dei suoi edifici storici più importanti a quanti vorranno ammirare la Galleria del'Accademia, il Museo Archeologico, il Museo di Palazzo Grimani e la Biblioteca nazionale Marciana.

Anche a Firenze non c'è che l'imbarazzo della scelta. Il 6 gennaio saranno aperti: il Museo Archeologico Nazionale, il Museo di San Marco, la Galleria degli Uffizi, quella dell'Accademia, il Museo di Orsammichele e quello Nazionale di Bargello.
Roma capitale, oltre a numerose e divertenti manifestazioni tematiche dedicate ai bambini, offre la possibilità di visitare il Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari, quello Nazionale d'Arte orientale "G. Tucci" e l'Etrusco di Villa Giulia, le Gallerie Borghese, Spada, Corsini, e quella d'Arte Moderna e Contemporanea.

Napoli, la città più solare e accogliente del Sud Italia offre una scelta variegata grazie all'apertura del Museo Nazionale di Capodimonte, il Museo di San Martino, quello Archeologico di Napoli e di Paestum, il Museo Duca di Martina e il Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il