BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Milan > Milan Bologna streaming

Milan Bologna gratis live diretta per vedere su siti web, link migliori

Il Milan comincerà il suo 2016 il casa contro il Bologna, mercoledì 6 gennaio. Ai rossoneri toccherà il compito di riprendere confidenza con un necessario filotto di vittorie, dopo il 4-2 col Frosinone.




AGGIORNAMENTO: Milan Bologna, in questa fase del riscaldamento, le attenzioni di Sinisa Mihajlovic sono concentrate sul centrocampo. Ci sono infatti due importanti conferme nella formazione che manderà in campo dal primo minuto: Montolivo e Bertolacci. A sinistra Giacomo Bonaventura, tra i più applauditi dalla tifoseria rossonera.

AGGIORNAMENTO: Milan Bologna, e se scatta l'ora di Luiz Adriano? Sono 5 i gol stagionali del brasiliano in 18 gare tra campionato e Coppa Italia. Tre le reti segnate in Serie A e due quelle in coppa. Il problema è riuscire a trovare spazio considerano l'inamovibilità di Bacca, le buone prestazioni di Niang e il recupero di Balotelli. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, i siti, link e tv straniere le abbiamo viste nella news.

L'anno che si è appena chiuso è stato tutto tranne che soddisfacente per il Milan, ed il 2016 si apre con le stesse identiche incognite di 12 mesi fa: una squadra che si trova al 6 posto in campionato, reduce da un mercato insufficiente e costretta a qualificarsi almeno in Europa League. La partita d'esordio del 2016 il Milan la giocherà a San Siro contro il Bologna: una squadra ampiamente alla portata degli uomini di Mihajlovic, e per questo fonte di grandi preoccupazioni. I rossoneri, infatti, sono riusciti a dilapidare tanti punti proprio contro le ultime in classifica, Verona e Carpi, e non possono più permettersi passi falsi nella rincorsa all'Europa.

I rossoneri scenderanno in campo, tra l'altro, privi di una pedina rivelatasi fondamentale per la difesa: Alessio Romagnoli, squalificato per un turno. A sostituirlo sarà Mexes. Non farà parte del match neanche Mario Balotelli, ancora alle prese con il recupero dall'operazione per risolvere la pubalgia affrontata due mesi fa. Il recupero di Menez, l'unico che potrebbe cambiare le carte in tavola, è ancora un'incognita.

Anche il Bologna, sestultimo in classifica, dovrà fare a meno di uno dei suoi uomini di punta: il trequartista Brienza, che verrà sostituito da Giaccherini, un giocatore rapido e per questo molto temibile. Farà parte del match Destro che, tra l'altro, è stato per 6 mesi una meteora milanista. Saranno proprio questi due i calciatori che i rossoneri dovranno tenere d'occhio: l'attaccante ha dimostrato di avere il gol facile soprattutto contro le ex (già a segno contro la Roma), mentre Giaccherini è un giocatore rapido e dall'assist facile. Probabile che Donadoni, tra l'altro stella del grande Milan, decida di puntare molto sulla spinta e sui cross di Giaccherini per la testa di Destro. Alex e Mexes dovranno mantenere alta la concentrazione.

Il Milan invece punterà tutto, come al solito, sulla vena realizzativa di Bacca e sugli inserimenti di Bonaventura, supportati dalle folate offensive di Niang. A Montolivo toccherà l'arduo compito di impostare e al tempo stesso di aiutare la squadra nella fase difensiva: non certo una delle sue migliori caratteristiche. Il risultato dovrebbe comunque sorridere alla squadra rossonera: il pronostico è di 2-0 per il Milan.

L'incontro Milan-Bologna si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano.

Da non dimenticare anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare la singola partita Milan-Bologna con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il tutto al prezzo, per partita, di 9.90 Euro, escluse le promozioni che vengono rinnovate continuamente.
Oltre a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv straniere come rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il