BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Milan > Milan Bologna streaming

Milan Bologna streaming oggi pomeriggio ore 15 mercoledì della Befana (AGGIORNAMENTO)

Il Milan ospita a San Siro il Bologna in una partita che potrebbe dare ulteriori certezze alla formazione di Mihajlovic, che ha chiuso in grande spolvero il 2015. In cerca di rilancio i felsinei di Donadoni, dopo la sconfitta casalinga con l’Empoli.




AGGIORNAMENTO: Milan Bologna, non ci sono dubbi sulle intenzioni di Mihajlovic: il 4-4-2 continua a essere il modulo scelto per iniziare il nuovo anno così come era terminato quello precedente: con una bella vittoria. Cori di incoraggiamento della tifoseria rossonera per il giovane portiere Donnarumma e per il prezioso Bonaventura.

AGGIORNAMENTO: Milan Bologna, sfida di vitale importanza quella tra i rossoneri e i rossoblu. In ballo c'è il rilancio in campionato nelle posizioni che contano. La principale differenza tra le squadre è rappresentata da un maggiore tasso di fiducia che, in maniera quasi paradossale, sembra albergare di più tra gli uomini di Donadoni.

A San Siro si affrontano due squadre in buona forma, con il Milan deciso a fare un ulteriore passo in avanti in classifica, dove si trova attualmente in sesta posizione dopo il successo esterno conseguito sul campo del Frosinone nell’ultima del 2015. I rossoneri, che sono impegnati anche nel mercato invernale, con Galliani che sta lavorando sia per portare a Milano Banega che per effettuare alcune cessioni, e si trova anche a dover affrontare l’imprevista giravolta del Monaco, intenzionato a non riscattare El Shaarawy, che quindi potrebbe tornare in Italia, ed il Milan potrebbe dirottare a Genova. Intanto il primo tesseramento dei rossoneri si chiama Boateng, un ritorno il suo, che ha convinto nel mese e mezzo in cui si è allenato a Milanello. Anche il Bologna è intenzionato a muoversi nella sessione invernale del calciomercato ed ha puntato gli occhi su duoe pedine importanti, una per la difesa, Ranocchia dell’Inter, ed una per l’attacco, Giuseppe Rossi della Fiorentina. Entrambi sono poco impiegati dalle loro attuali squadre e vedrebbero dunque di buon occhio il trasferimento alla corte di Donadoni.

Nel Milan sono ancora fuori per infortunio sia Balotelli che Mexes, mentre Romagnoli deve scontare la squalifica. Al posto del giovane difensore rossonero, Mihajlovic schiererà Mexes, che ha sempre dato il suo valido contributo quando è stato chiamato in causa, e che farà coppia con Alex, autore di uno dei quattro goal di Frosinone. Conferma per il 4 – 4 – 2 con De Sciglio ed Abate sulle fasce, centrocampo che da destra a sinistra vedrà impegnati Honda, con De Jong in agguato, Bertolacci, Montolivo e Bonaventura, anche se l’ex atalantino ha saltato alcuni allenamenti per un problema febbrile. In attacco la coppia che ha funzionato maglio negli ultimi turni, quella composta da Bacca e da Niang. Panchina per Boateng.

Nel Bologna ci sono problemi di infortuni per Donadoni che in pratica deve cambiare tutto il suo centrocampo visti gli infortuni che hanno fermato Crisetig, Brienza e Rizzo, con al loro posto Taider, Diawara ed uno tra Donsah e Brighi. Per tre giocatori fermi c’è invece il rientro di Giaccherini che comporrà il terzetto d’attacco con Destro, che torna a San Siro dopo la mezza stagione dell’annata scorsa in rossonero, e Mounier. Per Donadoni in solo dubbio in difesa, con ballottaggio tra Gastaldello e Maietta, mentre le altre tre posizioni saranno occupate da Rossettini, Masina ed Oijìkonomou.

Il match Milan-Bologna sarà trasmesso in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Anche Tim fà vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro per tutta la stagione.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Milan-Bologna per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv svizzere, tedesche e austriache mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il