BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quo Vado streaming film nuovo di Checco Zalone e dove scaricare siti web, Torrent, link, siti web

Tante, tantissime le ricerche per scaricare o vedere in streaming Quo Vado il nuovo film di Checco Zalone. La situazione per vederlo.




AGGIORNAMENTO OGGI DATAMEDIAREPORTING: Nuovi dati emergono sulle ricerche dello streaming di Quo Vado il nuovo film di Checco Zalone che con il ritorno a casa di parecchi italiani in vacanza sta aumentando fortemente. Ma nello stesso tempo, funzionano sempre meglio i sistemi di portezione dei diritti di copia, con blocchi diventati ancora più stringenti (e già sotto avevano visto come lo erano). Attenzione sempre alle truffe.

Quo Vado continua a mietere successi sia al cinema che online su Internet dove cresce il numero di ricerche per scarire Quo Vado o vedere in streaming gratis il nuovo film di Checco Zalone.

Sono dati che vengono riportati da DataMediaReporting, società di sicurezza specializzata in circuiti P2P come Torrent e BitTorrent o siti web italiani di streaming, che riportano che ormai siamo ad oltre due milioni di ricerche solo su google e migliaia sono le copie che hanno inondato il web ovviamente illegali.

In realtà, il sistema di sicurezza messo in piedi dalla mahor che sta distruendo il film  sta funzionando molto bene con cancellazioni dopo i 10-20 minuti della messa online e quindi, come dicevamo nello scorso articolo, continua il tormentone di dove scaricare o vedere in streaming il film che è praticamente introvabile.

Da sottolineare, inoltre, altri due elementi importanti: molte delle copie che si riescono a scaricare non contengono il nuovo Quo Vado ma altro materiale che spesso contiene, sempre secondo DataMediaReporting, potrebbe contenere virus. 

Anche sui circuiti che prometteno di permettere di vedere il film in streaming pagando un abbonamento anche tramite cellulare il film non c'è, in quanto online, nessun servizio legale (o cosidetto legale) lo ha ancora ovviamente.

N.B. Questo articolo ha solo ed esclusivamente carattere informativo, non vuole in nessun modo spronare la pirateria che è assolutamente illegale e pericolosa e che danneggia l'industria cinematrografica

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il