BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorso scuola e Tfa 2016: indicazioni oggi lunedì in attesa Consiglio Ministri venerdì e dopo il periodo di feste

Continuano ad allungarsi i tempi di pubblicazione dei bandi relativi al nuovo concorso scuola 2016 per l'assunzione di 63.712 docenti.




Anche questi primi 10 giorni di gennaio sono andati a vuoto sotto il profilo della pubblicazione delle notizie ufficiale sul nuovo concorso scuola 2016. Neanche a parlarne del terzo ciclo del Tfa ordinario. Di sicuro c'è solo il numero delle assunzioni: 63.712 docenti, di cui 52.828 comuni, 5.766 di sostegno e 5.118 di potenziamento. I posti saranno coperti attraverso tre bandi di concorso: uno per la scuola dell'infanzia e primaria, uno per la scuola secondaria di primo e secondo grado, uno per il sostegno.

Tra le novità dell'ultim'ora c'è la manifestazione di Mida precari convocata a Roma per martedì 12 gennaio. A loro dire, il numero di posti messi a bando è inferiore rispetto al fabbisogno reale delle scuole per il prossimo triennio, pertanto "i fenomeni della annuncite e della supplentite non saranno stati debellati nemmeno con il concorso prossimo venturo ma rimarranno scoperte decine di migliaia di posti per i quali si continuerà ad attingere dalle graduatorie d'istituto". Da qui la richiesta della creazione di un canale parallelo "valido per il ruolo per chi, per qualsiasi motivo, non dovesse rientrare nei vincitori del concorso 2016 e dovesse trovarsi ad occupare posti vacanti, vacanti proprio per la scarsità delle risorse economiche disponibili".

Il prossimo anno scolastico si caratterizzerà per l'istituzione di 11 nuove classi di concorso che, in attesa della conferma del Ministero dell'Istruzione, sono A-23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-53 Storia della musica; A-5 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado tl; A-57 Tecnica della danza classica; A-58 Tecnica della danza contemporanea; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza; A-63 Tecnologie musicali; A-64 Teoria, analisi e composizione; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione.

A partire da quest'anno, il Miur mette annualmente a disposizione delle scuole, singole o associate in rete, risorse certe per accompagnare le politiche formative di istituto e di territorio. Sono in fase di predisposizione alcune linee di azione nazionali mirate a coinvolgere un numero ampio di docente nei seguenti temi strategici: le competenze digitali e per l'innovazione didattica e metodologica; le competenze linguistiche; l'alternanza scuola-lavoro e l'imprenditorialità; l'inclusione, la disabilità, l'integrazione, le competenze di cittadinanza globale; il potenziamento delle competenze di base, con particolare riferimento alla lettura e comprensione, alle competenze logico-argomentative degli studente e alle competenze matematiche; la valutazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il