BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie i privilegi continuano quota 100, mini pensioni e ulteriori metodi sono realtà sempre per gli stessi

Nonostante lo sforzo di armonizzare le regole, sono ancora tante le posizioni di privilegio nell'ambito del sistema delle pensioni in Italia.




Le pensioni non sono uguali per tutti e sia nel comparto privato e sia in quello pubblico ci sono evidenti trattamenti di privilegio. Per quanto riguarda il comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, ad esempio, la pensione di anzianità scatta a 57 anni e 7 mesi con 35 anni di servizio o a 40 anni e 7 mesi di servizio, indipendentemente dall'età anagrafica. Per quanto riguarda la pensione di vecchiaia, nel caso di almeno 35 anni di servizio, l'accesso al trattamento previdenziale scatta per il dirigente generale a 65 anni, per il dirigente superiore a 63 anni, per le qualifiche inferiori a 60 anni. Se gli anni di servizio sono meno di 35, il dirigente generale può andare in pensione a 65 anni e 7 mesi, il dirigente superiore a 63 anni e 7 mesi, le qualifiche inferiori a 60 anni e 7 mesi.

E poi ci sono tutte le posizioni privilegiate su cui il principale istituto di previdenza italiana sta facendo progressivamente luce, come il Fondo Pensione Sportivi Professionisti, il Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, la Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato ovvero la previdenza dei componenti delle Autorità amministrative indipendenti, il Fondo di previdenza per il personale di volo dipendente dalle aziende di navigazione aerea, la Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato ovvero il personale della carriera prefettizia, la Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato ovvero il personale della carriera diplomatica, i sindacalisti, gli esercenti attività commerciali, il Fondo Clero.

E ancora: la la Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato ovvero la previdenza dei docenti delle Università pubbliche; la Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato dei Magistrati; la Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato ovvero il personale del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico; il Fondo di previdenza per il personale addetto ai Pubblici Servizi di Trasporto; il Fondo di previdenza per i dipendenti dall'Enel e dalle Aziende Elettriche Private; il Fondo Pensioni Personale Addetto ai Pubblici Servizi di Telefonia; il Fondo Speciale per il Trasporto Aereo; il Fondo speciale dirigenti ex-Inpdai; il Fondo Speciale Ferrovie dello Stato.

Dando uno sguardo all'età della pensione, sono richiesti 60 anni e 7 mesi per la pensione di vecchiaia per invalidi non inferiori all'80%; 55 anni e 7 mesi per la pensione di vecchiaia per non vedenti; 65 anni per i dirigenti medici e del ruolo sanitario, responsabili di struttura complessa; 70 anni per magistrati e professori universitari di prima fascia; 65 anni per ricercatori universitari e professori associati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il