BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Roma mezzi pubblici e trasporti. Orari, fasce vincolate e garantite mercoeldì 13 Gennaio 2016

Lo sciopero dei trasporti è stata una costante che in questi mesi ha visto protagonista la città di Roma. Ecco alcune notizie che riguardano lo sciopero previsto per questa settimana.




In particolare per Mercoledì 13 Gennaio è previsto uno sciopero dei trasporti che vedrà fermarsi sia i mezzi della metropolitana che quello dei pullman e dei treni. In dettaglio c'è da dire che il trasporto rimarrà fermo dalle ore 8 e mezza alle ore 12 e mezza. Si tratta di quattro ore che sono destinate a mettere in difficoltà la circolazione di Roma, visto che comunque in quegli orari tante persone devono spostarsi per andare a lavoro o comunque hanno diverse commissioni da svolgere. In questo modo è destinato a salire anche il tasso di inquinamento previsto nella capitale. In particolare bisognerà vedere come l'aumneto delle auto in circolazione, che sarà inevitabile visto lo stop di mezzi pubblici, andrà ad incidere sulla presenza di polveri sottili presenti nell'atmosfera, fattore già molto elevato in questi mesi che ha costretto l'amministarzione comunale a introdurre il provvedimento delle targhe alterne. Lo sciopero emanato per la giornata di Mercoledì vede diverse motivazioni, in particolare il personale Atac deciderà di scioperare per la situazione disastrata che regna all'interno dell'azioenda comunale.

Infatti l'Atac si trova in una situazione finanziaria disastrosa, con un buco in bilancio di milioni di euro che mette a rischio non solo ogni mese il pagamento degli stipendi degli addetti, ma la permanenza degli stessi sul loro posto di lavoro. Per questo si vuole chiedere un intervento urgente da parte del comune, ma soprattutto del Governo, per decidere una volta per tutte che fine deve fare quest'azienda. Inoltre il personale Atac ha indetto lo sciopero anche perché vuole l'introduzione di nuove norme che vadino ad aumentare la sicurezza degli stessi mentre effettuano le corse, soprattutto quelle notturne, visto che a bordo al sicurezza è minima e si rischia di imbattersi in qualche energumeno che possa rendersi protagonista di fatti di violenza anche gravi. Nella fascia di sciopero visto in precedenza è prevista l'adesione di tutte el corse di pullman e di metropolitana, mentre i treni assicurano la circolazione di alcune corse, mentre per eventuali variazioni del'ultimo minuto meglio rivolgersi al sito dell'azienda specializzata.

L'incontro - si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano su Sky e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
. Anche l' operatore telefonico Tim dà la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare, a 29 Euro all'anno per gli abbonati.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita - per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariati canali stranieri come La2, Rsi, Orf e Rtl che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il