BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni novitÓ resoconto e obiettivi riforma pensioni discorso ufficiale Montecitoria-Palazzo Madama: novitÓ mercoledý oggi

Al via oggi il Salone dell'auto di Detroit. Il produttore di birre giapponese Asahi Group vuole comprare l'italiana Peroni.




NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 17:17 mercoledì 13 Gennaio 2016): Nel discorso per quanto riguarda le novità per le pensioni, sempre che non si parli di riforma pensioni diretta, si potrà capire le intenzioni dell'esecutivo anche sugli obiettivi legati alla contrattazione o al riordino fiscali entrambi situazioni in cui vi potrebbe essere una serie di novità indirette per le pensioni, come quelle dette prima. Tra l'altro, se si parlasse di riforma di pensioni interessante sarebbe capire le tempistiche. Se iniziate in primavera questo potrebbe indicare una legge delega o un disegno di legge, mentre se fatta più tradi potrebbero rientrare in un disegno di legge non diretto o addirittura nella prossima manovra.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 13:41 mercoledì 13 Gennaio 2016): Il rilancio delle novità per le pensioni e che potrebbe dare il via ad una riforma pensioni completa si chiama Gutgeld, da sempre consigliere economico, e che dopo i vari licenziamenti dei responsabili della revisione delle spesa è tornato come principale responsabile. E nelle sue idee c'erano una serie di novità per le pensioni anche negative riguardanti cumulo, reversibilità, revisioni pensioni di invalidità per poter dare, poi, il via libera, a nuovo fondi per una migliore gestione di esse ma anche metodi e sistemi per uscire prima. Come sarà il capitolo della revisione della spesa, gli obiettivi prefissati nel discorso alle Camera sarà molto importante per capire cosa verrà fatto anche per la riforma pensioni, se questa non venisse citata direttamente.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 11:01 mercoledì 13 Gennaio 2016): Sicuramente indirettamente sulle novità per le pensioni si affronterà il discorso della revisione della spesa che è stato sicuramente uno dei capitoli meno riusciti anzi mal riusciti dell'esecutivo. E proprio dalla revisione delle spese pubblica doveva arrivare almeno originariamente secondo le ultime notizie e ultimissime, i cambiamenti attesi per le pensioni. Ma su questo punto vi potrbbe essere un importante rilancio che comprenderebbe anche le pensioni.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 9:44 mercoledì 13 Gennaio 2016): Nel programma, infatti, almeno quello originario non vi sono novità per le pensioni, ma con tutti le affermazioni fatte e le condizioni che si sono venute a creare come riportate nelle ultime notizie e ultimissime c'è la possibilità che possa rientrare. E a livello fiscale, una norma fiscale appunto, coinciderebbe con la strategia dell'esecutivo anche se starebbe stretta a tutti coloro che attendono reali sistemi per uscire prima. E su un cambiamento a questo livello ne ha parlato lo stesso Premier in un altro discorso, quello di fine anno, quando ha inserito le pensioni tra i cambiamenti da fare come diminuzione delle tasse. Era un mero elenco di punti da cercare di portare a casa oppure c'è qualcosa in più nell'avrlo inserito proprio in quel contesto?

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 8:19 mercoledì 13 Gennaio 2016): Il primo punto fondamentale è cercare di capire cosa si vorrà come novità sulle pensioni, quando e con quali metodi e strumenti. Una strada diversa da quella fatta conoscere dalle ultime notizie e ultimissime degli ultimi mesi è avanzata ultimamente come indiscrezione ovvero quello di favorire l'assegno universale a scapito di quota 100 e mini pensioni e fare camabiamenti a livello fiscale, magari con una sorta di bonus degli 80 euro come già fatto per forze dell'ordine e dipendenti privati. Tutti cambiamenti supportati da importanti affermazioni e che sarebbero anche importanti ma non risolverebbero i problemi fondamentali.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 19:45 martedì 12 Gennaio 2016): Nel discorso le novità per le pensioni potrebbero rientrare sia direttamente che indirettamente. Nel secondo caso quando si parlerà delle cose fatte (minime) soprattutto con sistemi di aiuto a chi senza lavoro e famiglie numerose che sono state le uniche cose davvero importanti ufficiali riportate nelle ultime notizie e ultimissime sulle pensioni. Ben diverso è il discorso di cosa si potrà fare anche perchè nel discorso di fine anno, ma anche in alcune affermazioni di Ministri e Vice,e vi sono stati nell'ultimo periodo nuovi riferimenti seppur non sempre chiari. In un discorso programmatico come quello del 19 gennaio se le pensioni faranno parte del programma realmente si dovrebbe togliere finalmente ogni dubbio.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 12,42  martedì 12 Gennaio 2016): E' assai atteso il discorso che verrà fatta anche per le novità sulle pensioni in quanto anche se non fossero tra i punti contestati potrebbero avvenire importanti precisazioni riprendendo le indicazioni piuttosto ancora vaga rilasciate ancora nelle ultime notizie e ultimissime. Potrebbe anche essere una domanda precisa a cui si dovrà rispondere visto che le altre forze politiche contestano con forza che nulla è stato fatto per le pensioni sia come metodi per uscire prima che come fiscalità, essendo i più tassati. In ogni caso è possibile che si venga a sapere qualcosa di più ed ufficiale sulle pensioni anche se è vero che è inutile farsi fare illusioni.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 20:32  lunedì 11 Gennaio 2016): Vi sarà il 19 Gennaio prossimo il discorso a Camere unite che potrà contenere novità sulle pensioni e che sarà fatta in risposta alla mozione di sfiducia. In realtà come precisano le ultime notizie e ultimissime, il discorso sarà fatto per rispondere a più mozioni di fiducia delle opposizioni e verranno toccati tutti i singoli temi per cui è stata richiesta la sfiducia dell'esecutivo tra cui vi dovrebbero essere le pensioni.

Fari puntati sul discorso che il premier terrà la prossima settimana in Aula a Montecitorio. Stando alle ultime notizie oggi lunedì 11 gennaio, potrebbe annunciare novità sulle pensioni.

Pensioni. Maggiore chiarezza sulle novità pensioni potrebbe arrivare il 19 gennaio 2016, quando il presidente del Consiglio sarà in Aula a Montecitorio per tracciare un bilancio sulla sua attività a Palazzo Chigi e sulle prospettive per i prossimi anni. A dirla tutta, le pensioni sono state messe da parte nella sua personale agenda politica, ma adesso, anche perché libero dalla scadenze della manovra e con un occhio alle prossime elezioni comunali, potrebbe essere arrivato il momento decisivo. Stando alle ultime notizie, non è da escludere la promessa dell'introduzione di un bonus simile a quello degli 80 euro netti al mese che spetta a lavoratori dipendenti e assimilati da oltre e un anno e mezzo e alle forze dell'ordine dal 2016.

Sullo sfondo rimane l'assegno universale, di recente invocato dal presidente della Camera dei deputati he ha fatto seguito all'appello lanciato alcuni mesi fa dal ministro dell'Economia. In comune, le due invocazioni hanno la richiesta di finanziamento da parte dell'Unione europea. Si tratta di un tema sensibile a Bruxelles poiché, Italia e Grecia a parte, l'assegno universale è applicato ovunque. Difficilmente, invece, troveranno accoglienza le ipotesi di ricalcolo degli assegni previdenziali con il contributivo, quota 41 per i lavoratori precoci, congedo a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazione massima sull'assegno dell'8% sulla base dell'età del ritiro, applicazione di quota 100. Sono misure ritenute troppo costose per lo Stato.

Riforma Enel Green Power. C'è il via libera dell'assemblea straordinaria di Enel Green Power alla scissione parziale non proporzionale di Enel Green Power in favore di Enel. In buona sostanza, le attività estere passeranno alla capogruppo, che a sua volta ha proposto un concambio di 0,486 nuove azioni Enel per ogni azione Enel Green Power. I valori nominali sono rispettivamente di un euro e 0,20 euro. Per Alberto De Paoli, presidente di Enel Green Power, "in un contesto in cui le capacità ormai dimostrate da Egp, sia in materia di sviluppo di progetti sia in materia di loro realizzazione, eccedono la sua capacità di investimento in ottica stand-alone, la completa integrazione tra Enel ed Enel Green Power, grazie alla capacità finanziaria del gruppo Enel, permetterebbe alla stessa Egp di realizzare iniziative di crescita addizionali nel business delle rinnovabili".

Salone di Detroit auto. L'industria automobilistica è tornata, con vendite volate ai "massimi storici nel 2015", mostrando come "l'America può fare qualunque cosa", sostiene il presidente Barack Obama, che il 20 gennaio visiterà il Salone di Detroit. Dopo Bill Clinton e Dwight Eisenhower, Obama sarà il terzo presidente degli Stati Uniti a rendere omaggio all'importante kermesse che si apre oggi lunedì 11 gennaio 2016 in Michigan tra misure di sicurezza rafforzate per prevenire il rischio terroristico.

Peroni. Il produttore di birre giapponese Asahi Group punta ad acquistare l'italiana Peroni. Asahi, secondo il quotidiano giapponese Yomiuri, dovrebbe presentare un'offerta probabilmente già questa settimana per acquistare i marchi Peroni e l'olandese Grolsch di proprietà di SabMiller, dopo la fusione con Ab Inbev. Il prezzo totale sarebbe intorno ai 3,12 miliardi di euro.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il