BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Roma treni, metropolitana, autobus mercoledì 13 Gennaio 2016. Quando inizia e finisce, fasce garantite

Roma dovrà vedersela con l'ennesimo sciopero dei trasporti. Questo si va ad unire ad una serie di scioperi che si sono avuti anche nelle ultime settimane del 2015.




In particolare Mercoledì 13 gennaio è previsto lo sciopero dei trasporti che andrà a riguardare le metropolitane, i treni e gli autobus e sono previsti, purtroppo per i cittadini, tanti disagi alla mobilità. In particolare la fascia oraria di sciopero andrà dalle 8 e mezza fino alle 12 e mezza, questa fascia oraria potrebbe essere meno ampia per i treni, visto che in questo caso solo alcune rotte ferroviarie, come quelle che dall'hinterland romano porta al centro città, agirà per le quattro ore previste, mentre le altre rotte potrebbero avere uno sciopero meno ampio.

In particolare molti sindacati di categoria hanno deciso di scendere in piazza per rivendicare i diritti degli operatori del settore, tra i disagi che stanno pagando maggiormente questi soggetti ci sono innanzitutto i mancati adeguamenti salariali che dovevano essere messi in atto e che invece sono mancati in modo incredibile, inoltre anche il contratto di categoria, che andava rivisto a livello sia locale che nazionale, ha subito enormi ritardi da parte della politica. Inoltre si vuole protestare anche la sicurezza, un tema che soprattutto in grandi città come Roma diventa sempre più attuale.

In particolare nella capitale quando si circola in orari notturni chi deve guidare i mezzi pubblici rischia sempre qualcosa, come un aggressione da parte di stranieri e non solo che si aggirano per la città, questo perché il personale è scarso e quindi in caso di incidenti a bordo l'autista spesso e mal volentieri se la deve vedere da solo contro questi gruppi di persone.

Inoltre questo sciopero rischia di compromettere la situazione ambientale nella capitale: il maltempo, che ha portato freddo e pioggia, stava rimettendo a livelli decenti la presenza di polveri sottili nell'atmosfera romana, però con questo sciopero si rischia che molte persone che devono spostarsi siano costrette a prendere la propria vettura e così la presenza di inquinamento sarà ancora più elevata. In questo modo gli effetti benefici del mal tempo saranno spazzati via da questo sciopero, naturalmente anche i cittadini sperano che sia l'ultimo di questa lunga serie.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il