BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità tre momenti e fasi per decidere riforma pensioni da fare obbligatori, definiti, semplici: novità giovedì oggi

Sarebbe un kamikaze legato all'Isis il responsabile dell'esplosione di questa mattina a Istanbul che ha provocato morti e feriti.




NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 13:41 giovedì 14 Gennaio 2016): Singoli cambiamenti per le novità per le pensioni ( se non ci fosse una riforma pensioni strutturata a 360 gradi )si potrebbero inserire in differenti norme che si stanno già preparando. Stando alle ultime notizie e ultimissime, se venisse confermato che il cambiamentoc he si vuole fare è quello di un bonus fiscale di 80 euro, potrebbre rientrare nelle delega fiscale, ma all'interno della stessa delega essencoi norme che regolamentano la vita dei lavoratori potrebero essere dei metodi per uscire prima o la correzioni di errori come le ricongiunzioni. Stessa cosa si potrebbe avere se l'esecutivo decidesse di prendere in mano la riforma dei contratti come sembra non lasciandola alle parti sociali. Anche la riforma delle detrazioni fiscali potrebbe essere un momento dove potrebberoe ssere rivisti alcuni errori e problemi riguardanti il cumulo, riconcoginzuoni, revesiblità, pensioni di invalidità, ma poi sarebbe obbligatorio fare anche camnbiamenti positivi (e in questo senso sarebbero troppi cmabiamenti in una norma non ad hoc)

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 10,22 giovedì 14 Gennaio 2016): In base a quale scenario le novità per le pensioni vi sarebbero come abbiamo cambiererebbero i metodi, i modi e i tempi. Se come sembra dalle ultime notizie e ultimissime ci sarà solo la correzioni di alcuni errori, si potrebbero utilizzare disegni di legge e norme già in preparazione con tempi ridotti per inserire cambiamenti e novità sulle pensioni. Questo finora si è sempre detto che si preferiva non farlo, per rivedere il tutto organicamente, ma è anche vero che nella realtà tutto è cambiato finora, quel poco fatto, in modo spezzatato. Se, invece, si volesse fare davvero una revisione totale del sistema gli strumenti da adoperare potrebbero essere il disegno di legge delega che darebbe all'esecutivo il compito di preparare in tempi precisi i cambiamenti e discuterli poi con tutte le forze, oppure seguire un iter parlamentare con un disegno di legge con un confronto e un lavoro nelle aule. I tempi sarebbero, comunque, lunghi, ma nel primo caso sarebbero certi. Per i singoli cmabiamenti affronteremo nelle prossime news in quali norme indirette si potrebbero inserire.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 17,32 mercoledì 13 Gennaio 2016): Se si decidesse di fare qualcosa come novità per le pensioni si dovrebbe stabilire cosa e come fare. E qui sta il secondo punto dei tra passaggi. Occorrerà infatti, delineare al meglio su cosa si vorrà agire, per definire i modi da cui ne conseguiranno le tempistiche. Sono scelte multiple che le ultime notizie e ultimissime lasciano aperte a numerose interpretazioni che vedremo nel dettaglio. Partiamo dalla prima, se come detto si volesse davvero intraprendere delle novità per le pensioni si dovrebbe iniziare con il dire chiaramente se si vogliono rivedere tutte le norme a 360 gradi oppure si avrebbe l'obiettivo di una serie di correzioni rispetto agli errori attuali. In base ai due scenari ci sarebbero strumenti e tempistiche differenti che andremo poi a vedere.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 14:12 mercoledì 13 Gennaio 2016):  Il primo passaggio fondamentale per le novità per le pensioni è forse il più scontato e banale ma non è stato mai realizzato finora, anzi si è creata solo una grande confusione come riportano le ultime notizie e ultimissime spesso in contrasto tra loro. Il primo passo è decidere cosa fare. Se fare finalmente qualcosa cosa di reale e concreto sulle pensioni oppure non fare nulla o posticipare ancora. Occorre parlare chiaro, rendere tutto chiaro e definito in modo tale che non ci possono essere equivoci. non si può dire non è nelle nostre priorità, ma faremo qualcosa, forse...Sono frasi trioppo spesso ripetute. Occorre capire,anzi dire chiaramente se le novità pensioni sono o meno in agendaì e nel programma.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 19:58 martedì 12 Gennaio 2016): Tra le tante voci, dubbi e insicurezze sono tre i passaggi che occorre debbanno essere fatti quanti prima per le novità sulle pensioni. Fare un'analisi per ogni passaggio e dare una riposta chiara e convicente permeterrebbe almeno di iniziare un iter delicato come quello sui cambiamenti delle pensioni chiarendo le tante conferme e smentite che continuano in pratica in tutte le ultime notizie e ultimissime sulle pensioni

Per introdurre novità sulle pensioni occorrono volontà politica e volontà politica, ma le ultime notizie aggiornate a oggi martedì 12 gennaio 2016 raccontano di confusione e poca chiarezza.

Pensioni. Potrebbe essere più semplice del previsto, ma in realtà il percorso che conduce all'introduzione di novità sulle pensioni è più accidentato di quel che sembra. Stando alle ultime notizie che stanno circolando, l'esecutivo non ha ancora definito una linea chiara e precisa sul percorso da intraprendere. Premier e ministro del Lavoro continuano a mettere le mani in avanti, spiegando di stare ancora attraversando la fase delle valutazioni. Ecco allora che il primo passo da fare è quella della chiarezza per spazzare via la tanta confusione intorno alla questione previdenziale. Allo stato non è per nulla certo che Palazzo Chigi intende cambiare l'attuale legge sulle pensioni.

La volontà politica è dunque decisiva. La storia di questi ultimi mesi di attività governativa indica come le priorità siano state altre e che le pensioni siano state considerate un'appendice rispetto alle altre riforme. L'altro elemento da cui non si può prescindere è quello economico. Le tante ipotesi di ristrutturazione delle pensioni avanzate in questi mesi sono state puntualmente respinte per assenza di copertura. Tuttavia, l'impressione è che sia spesso una giustificazione per l'evidente inerzia politica al cambiamento dell'attuale legge previdenziale.

Riforma agrotecnici. Arriva la risposta del Collegio nazionale degli agrotecnici e degli agrotecnici laureati alla domanda degli iscritti alla gestione previdenziale sull'applicazione della clausola di esenzione anche alle fatture emesse da un agrotecnico professionista ad altro professionista di diversa Cassa ovvero a un professionista iscritto alla Cassa dei Periti agrari. Ebbene, è negativa perché il Regolamento previdenziale - rende noto - si applica unicamente agli iscritti alla Cassa stessa e non già agli iscritti ad altre gestioni previdenziali, anche se facenti parte della medesima Fondazione Enpaia perché diversamente "la Cassa degli agrotecnici verrebbe privata del contributo integrativo del 2%", pur dovendo comunque offrire le prestazioni di legge.

Attentato a Istanbul. Ancora una attacco terroristico, questa volta a Istanbul che, stando a quanto riferito dalle autorità turche, sarebbe da legare a un kamikaze legato all'Isis. Il numero delle vittime dell'esplosione in pieno centro, tra l'obelisco di Teodosio e la Moschea Blu, nel quartiere di Sultanhamet, sarebbe è pari a dieci morti e quindici feriti, soprattutto stranieri e turisti. In parallelo si registra un hotel in fiamme in un'altra zona della città, nel quartiere di Maltepe.

Riforma patente. Il termine dei tre anni per la revoca della patente per chi guida in stato di ebrezza o sotto l'effetto di stupefacenti scatta dalla data del passaggio in giudicato della sentenza penale e non dalla data in cui viene accertato il reato. Come precisato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, le ragioni vanno cercate nelle motivazioni di una recente Ordinanza del Tribunale di Firenze che "risultano fondate su una interpretazione strettamente giuridica della norma e non, come in alcune decisioni sfavorevoli, su circostanze di fatto (tempi del processo, ecc.) che non possono costituire fondamento di una decisione giurisdizionale a scapito della norma oggetto del giudizio".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il