BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee 2016: regole ufficiali per il calcolo. Come funziona.

Ecco il nuovo Isee 2016. I modelli disponibili, dove ottenerli e compilarli. Tutte le informazioni su questo importante strumento utile per ottenere agevolazioni fiscali.




Dal primo gennaio 2016 è stato messo a disposizione il nuovo Modello Isee 2016, utile per il calcolo del cosiddetto Indicatore della Situazione Economica Equivalente di un determinato nucleo familiare. L’Isee ha una certa importanza in quanto attraverso di esso viene stabilito il livello di ricchezza di una famiglia e quindi se essa può accedere o meno ad agevolazioni di natura fiscale ed economica. Come accaduto già negli scorsi anni, anche in questo 2016 il modello e le informazioni per la compilazione possono essere ottenute visitando il sito dell’Inps nell’apposita sezione oppure in alternativa si può andare in uno dei tanti uffici CAF presenti sul territorio italiano e giovarsi del loro supporto. Inoltre, va sottolineato come siano stati previsti diverse tipologie di moduli Isee a seconda delle situazioni familiari in questione e dell’uso che se ne deve fare.

Infatti, sono davvero diversi i modelli Isee disponibili per i contribuenti a partire dal modulo Isee ordinario riservato alle cosiddette famiglie standard fino ad arrivare a quello sociosanitario ed ossia utile per ottenere agevolazioni su prestazioni di natura sociale e sanitaria nel caso in cui si soddisfino alcuni requisiti a seconda del campo di applicazione. Ad esempio nel caso dell’ottenimento di servizi ed acquisti a favore di disabili è necessario che all’interno del nucleo familiare sia presente almeno una persona disabile con condizioni di svantaggio opportunamente dimostrate e dimostrabili. È disponibile anche l’Isee per minorenni, utilizzabile nel caso il nucleo familiare sia composto da un solo genitore con figlio di età anagrafica inferiore ai diciotto anni. La lista è insomma molto lunga ricordando ad esempio il noto Isee Università, l’Isee Corrente che tiene conto della situazione economica reale degli ultimi dodici mesi e l’Isee integrativo.

Il nuovo Modello Isee 2016 prevede una serie di novità partendo dal cambiamento della denominazione della casella riferita a soggetti minorenni che è presente nel cosiddetto Quadro A dei moduli MB.1 e MB.1 rid. Da un punto di vista tecnico, la variazione più significativa è quella concernente l’inserimento dei trasferimenti anche tra i componenti dello stesso nucleo familiare nella voce relativa ad incrementi del patrimonio mobiliare. Nella stessa voce inoltre dovranno essere inserite anche le cosiddette carte prepagate con coordinate bancarie (Iban) mentre nella sezione dedicata ai Rimborsi spese è stata prevista una variante secondo la quale non possono essere riportati i contributi se rendicontati mentre possono inseriti i contributi di collaboratori domestici e addetti all’assistenza personale anche se rendicontati.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il