BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Torino > Torino Frosinone streaming

Torino Frosinone streaming gratis live diretta link, siti web. Dove vedere

Il Torino di Ventura attende all’Olimpico il Frosinone di Stellone per l’anticipo della 20^ giornata di Serie A. Le formazioni e tutte le informazioni sul match.




AGGIORNAMENTO: Torino Frosinone, c'è l'attacco che deve essere necessariamente migliorato. La squadra di Ventura ha la percentuale più bassa (23%) di azioni condotte nelle metà campo avversarie. Con il nuovo acquisto Ciro Immobile acquista un'arma in più e aumenta le varianti offensive. Il bomber è in grado di segnare in ogni modo. Lo streaming in diretta live, dove e come vedere anche gratis in italiano lo abbiamo visto sotto.

Allo stadio Olimpico di Torino in questo sabato 16 gennaio 2016 alle ore 18,00 i padroni di casa del Torino allenati da Giampiero Ventura per la 20^ giornata di Serie A, affrontano il Frosinone di Roberto Stellone, in un match ad alta tensione tra due formazioni in piena lotta per non retrocedere. Infatti, la classifica in questo momento vede il Torino occupare il 14esimo posto della graduatoria con 22 punti a referto frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte con uno score di 22 reti messe a segno e 23 subite. Il Frosinone invece è terzultimo con 15 punti ottenuti grazie a 4 vittorie, 3 pareggi e 12 sconfitte per un bilancio reti di 20 messe a segno e ben 41 subite. Insomma, un match delicato non solo per gli ospiti ma anche per il Torino che sta vivendo un periodo di flessione, venendo da ben tre ko di fila.

Passando alle probabili formazioni, nel Torino mister Giampiero Ventura può optare tra una grande varietà di opzioni anche se deve fare i conti con alcune voci di mercato che vogliono la punta Fabio Quagliarella in procinto di partire. Detto ciò, in porta giocherà Padelli mentre la linea difensiva a tre dovrebbe essere composta da Maksimovic, Glik e Moretti. A centrocampo Peres sulla destra e Molinaro sulla sinistra mentre nel mezzo dovrebbero agire Gazzi e Benassi con Baselli libero di imbastire le trame di gioco dei granata. In avanti Belotti dovrebbe essere preferito ancora una volta a Quagliarella, con al fianco Maxi Lopez. Nel Frosinone si va verso la conferma del 4-4-2 con Zappino tra i pali, una linea difensiva che da destra verso sinistra dovrebbe prevedere dal primo minuti Ciofani, Diakite, Blanchard e Crivello. Davanti alla difesa Sammarco con al fianco Gucher mentre sui lati Paganini e Kraql. In avanti con l’altro Ciofani potrebbe essere utilizzato Soddimo al fine di dare maggiore copertura nella fase di non possesso.

Sia Torino e che Frosinone sono reduci da due sconfitte piuttosto pesanti. I Granata hanno visto allungare la propria serie negativa cedendo davanti ai propri tifosi per 1-0 al cospetto dell’Empoli mentre il Frosinone al Matusa è stato travolto dal Napoli con un sonoro 5-1. Per gli ospiti è evidente come la fragilità difensiva sia un problema da affrontare e risolvere il prima possibile se effettivamente si vuole avere speranze di centrare la salvezza. Tenendo in considerazione la scarsa capacità di fare risultato in trasferta da parte del Frosinone (soli 2 punti conquistati su 27 disponibili) crediamo che il Torino possa ritornare alla vittoria magari con un punteggio anche piuttosto largo. Staremo a vedere.

L' incontro si potrà vedere in diretta streaming italiano anche con il live gratis su Sky e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android
Anche l' operatore telefonico Tim offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare le partite, compresa Torino-Frosinone con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diversi canali stranieri quali trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il