BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nokia Lumia 535, 540, 640, 735, 635, 430, 435, 930, 532,830: aggiornamento Windows 10. Uscita in Italia, tempi e indicazioni

Questi sono i giorni della distribuzione del nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile anche per i primi smartphone Lumia.




A grandi passi verso il rilascio del nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile per i dispositivi Lumia meno recenti, quelli equipaggiati con Windows Phone 8.1. Come comunicato dalla stessa società di Redmond, l'aggiornamento sarà certamente disponibile per Lumia 430, Lumia 435, Lumia 532, Lumia 535, Lumia 540, Lumia 635 (1 GB RAM), Lumia 640, Lumia 640 XL, Lumia 735, Lumia 830 e Lumia 930. Tuttavia occorre mettere in conto il mancato supporto di alcune funzionalità di alcuni modelli di smartphone. In ogni caso sono richiesti almeno 8 GB di memoria interna. E in questo contesto, le ultime notizie riferiscono che il nuovo Lumia 650 potrebbe essere l'ultimo della gamma.

Più in generale, Microsoft ha ridotto i requisiti minimi richiesti per far girare il nuovo sistema operativo mobile così da favorirne la diffusione. Sono quindi state individuate le tre categorie Value Phone, Premium Phone e Phablet. Nella prima rientrano gli smarphone di fascia bassa, con display tra 3,5 e 5 pollici e risoluzioni comprese tra il WVGA e il qHD, RAM da 1 GB. taglio di memoria da 4 a 8 GB, batteria da 1.400 mAh. Tra le funzionalità compatibili c'è l'assistente vocale Cortana, anche in lingua italiana.

Della categoria Premium Phone fanno parte i device con schermo tra 4,5 e 5,5 pollici con risoluzione Full HD, RAM tra 2 e 4 GB, 32 o 64 GB di memoria espandibile, batteria da 2.500 mAh. Tra le feature aggiuntive ci sono Windows Hello, sistema di autenticazione biometrica e Continuum per far diventare il proprio terminale una sorta di PC portatile con il collegamento a una periferica esterna. Nella categoria Phablet rientrano i dispositivi con schermo tra i 5,5 e i 7 pollici con 2 GB di RAM e tra 2 e 16 GB di storage, batteria da 3.000 mAh.

Tra le novità che Windows 10 Mobile porta con sé e che si caratterizza per l'integrazione con Windows 10, il nuovo sistema operativo per PC e per dispositivi fissi, c'è il nuovo Office. I file creati con la suite di produttività personale, dalla presentazione in PowerPoint alla scrittura di un messaggio di posta elettronica, sono adesso automaticamente sincronizzati su OneDrive, lo spazio di memoria cloud gratuito, per visualizzarli su tutti i dispositivi Windows 10. Uno dei maggiori sforzi è stato indirizzato al popolamento dello store, vero e proprio termine di confronto con altri sistemi operativi, rispetto al quale Microsoft parte in una posizione di svantaggio. Ecco poi l'assistente personale Cortana, utile per ogni tipo di attività, dall'invio di una mail alla ricerca di file.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il