Cellulari in aereo: si potranno utilizzare di nuovo. Tariffe piuttosto alte

European Aviation Safety Agency ha riammesso le telefonate, con i cellulari, in volo



Dal prossimo settembre sarà finalmente possibile utilizzare il proprio cellulare, o smartphone, durante i voli aerei. Naturalmente vi saranno alcuni restrizioni, ma l'European Aviation Safety Agency ha comunque approvato la nuova normativa che lo consente. Le varie compagnie, però, avranno l'ultima parola sulla questione e potranno decidere se attivare o meno il servizio.

Le comunicazioni mobili sfrutteranno il sistema OnAir, una piattaforma misto mobile-satellitare che può essere istallata su alcuni tipi di Airbus. La sua operatività è consentita al di sopra dei 9800 piedi (2987 metri), per non interferire con i segnali terrestri. Ovviamente dalla cabina dei piloti sarà possibile interrompere immediatamente ogni comunicazione, così come abilitare restrizioni di ogni genere.

La brutta notizia è che le tariffe per le chiamate saranno piuttosto alte. OnAir ha stimato che le telefonate costeranno circa 2,5 dollari al minuto (1,8 euro/minuto) e gli SMS circa 50 centesimi di dollaro (0,37 euro). Senza contare le variazioni dovute alle località sorvolate e alle tariffe del proprio operatore.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il