BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Juventus > Juventus Roma streaming

Juventus Roma streaming live gratis diretta stasera ore 20,45 aspettando streaming quarti Juventus Bayer diretta

La Juventus e la Roma si affrontano nel posticipo della ventunesima giornata in un match che può essere decisivo per la stagione delle due squadre. Poi finestra sulla gara di Champions della Juventus.




AGGIORNAMENTO:  E' finalmente iniziata Juventus Roma, una bolgia lo Juventus Studium che sta supportando alla grande ancora più del solito (ed è difficile) i bianconeri. Lo streaming, dove e come vedere lo abbiamo visto in questo articolo.

AGGIORNAMENTO: Juventus Roma, in attesa della comunicazione delle formazioni ufficiali, si prospettano pochi cambi di formazione tra i bianconeri. Tra i giallorossi ci sarà Dzko al centro dell'attacco con Salah e Nainggolan a supporto. Centrocampo con Keita e Pjanic. De Rossi arretra in difesa. Solo panchina per Francesco Totti.

AGGIORNAMENTO: Juventus Roma, i giallorossi si presentano allo Juventus Stadium con l'obiettivo di portare a casa almeno un punto. Luciano Spalletti si aggrappa al passato per cercare ottimismo. L'unica vera gioia per l'allenatore toscano è arrivata in Coppa Italia: 3-2 a Torino nel 2006. Questa sarà sarà oggettivamente molto dura.

La Juventus, dopo aver ottenuto dieci vittorie di fila in campionato ed essere arrivata finora al secondo posto a meno due dal Napoli capolista non vuole fermarsi e cerca contro la Roma,undicesima vittoria di fila. Una Juventus che dopo aver vinto anche in Coppa Italia contro la Lazio ed essere arrivata alle semifinali della competizione sembra davvero non volersi fermare più. Per la gara di campionato contro la Roma Allegri recupera Barzagli: finora il difensore azzurro è stato fermo per diversi infortuni e il tecnico livornese non lo ha mai avuto a disposizione, tuttavia adesso spera che Barzagli possa giocare con maggior continuità e portare ancora più solidità ad una difesa che nell'ultimo mese e mezzo si è comportata benissimo. A centrocampo spazio per i tre titolarissimi, ossia Marchisio, Khedira e Pogba, qu8ando ci sono questi tre si vede la differenza, infatti la Juventus ha iniziato non a caso la serie straordinaria di ben dieci vittorie di fila dopo che ha recuperato e schierato titolare in modo stabile questi tre giocatori,. In avanti invece spazio per la coppia Dybala, Mandzukic, on il corata che dovrebbe avere la meglio di Zaza, che ha fatto però benissimo in Coppa Italia quindi non è da escludere in suo impiego. La Roma del nuovo allenatore Spalletti cerca la gara della svolta allo Stadium e per farlo il mister ex Zenit dovrebbe mandare in campo il suo classico 4-2-3-1, con le novità Florenzi e Nainggolan che saranno schierati sulla linea dei trequartisti, mentre in avanti ci sarà ancora Edin Dzeko.

Juventus che naturalmente dedica le sue attenzioni a campionato e Coppa Italia ma tra poco meno di un mese dovrà vedersela contro il Bayern Monaco nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League. Una gara che si preannuncia quasi impossibile, almeno sulla carta, per i bianconeri, visto che il Bayern Monaco è la grande favorita, insieme al Barcellona, alla vittoria finale della coppa. Un Bayern Monaco che non solo può contare su singoli fortissimo con Lewandosky, Muller, Douglas Costa, Robben e l'ex Coman, ma anche su un gioco straordinario dato da mister Guardiola.

Juventus-Roma si potrà vedere in diretta streaming live con la telecronaca gratis in italiano.
L' incontro sarà possibile seguirlo in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
a 9,90 Euro. Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariati canali stranieri come ORF, RSI, LA2 e RTL che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il