BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Lazio > Lazio Chievo streaming

Lazio Chievo streaming live gratis diretta. Link, siti web migliori. Dove vedere e come (AGGIORNAMENTO)

La Lazio di Pioli affronta all’Olimpico per la 21^ giornata di Serie A il Chievo di Maran. Tutte le statistiche, le ultime dai ritiri ed il pronostico del match.




AGGIORNAMENTO: Lazio Chievo, nessuna squadra ha segnato più di quella di Pioli negli ultimi 15 minuti di gara: quello di Lulic di domenica scorsa al Dall'Ara è il decimo gol in questo scorcio di gara. Nessuno ha saputo fare meglio. L'allenatore biancoceleste si augura comunque una maggior regolarità nell'arco di tutti i 90 minuti. E' possibile vedere la partita in streaming live gratis in italiano e la diretta in vari disparati modi: su siti web, link, app per dispositivi mobile, in chiaro si diversi canali esteri in modo completamente legale, dove e quando vedere è tutto indicato all'interno dell'articolo.

Allo stadio Olimpico di Roma, domenica 24 gennaio 2016 alle ore 15,00 si gioca Lazio – Chievo, match inserito nel programma della 21^ giornata del campionato di Serie A 2015/16. Un match nel quale i padroni di casa allenati da mister Stefano Pioli provano ad allungare la striscia positiva dell’ultimo periodo e soprattutto a dimenticare l’eliminazione patita nei Quarti di finale di Coppa Italia per mano della Juventus di Massimiliano Allegri. I biancocelesti in questo momento occupano il nono posto della graduatoria a quota 28 punti, frutto di 8 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte per un computo complessivo di 25 goal realizzati e 29 subiti. Il Chievo sta disputando l’ennesima ottima stagione come del resto conferma l’attuale decimo posto occupato a quota 28 punti, quindi ad una sola lunghezza di distanza rispetto alla stessa Lazio.

Per quanto concerne le probabili formazioni, nella Lazio per il tecnico Pioli c’è da fare i conti con la pesantissima assenza dell’argentino Biglia infortunatosi nel corso del match di Coppa Italia contro la Juventus e che si va a sommare a quelle di De Vrij, Marchetti e di Dusan Basta. Confermato il 4-3-3 con Berisha in porta, Konko e Radu sulle corsie laterali mentre nel mezzo la coppia di centrali difensivi composta da Mauricio e Hoedt. In mediana Onazi al posto di Biglia con Parolo e Milinkovic – Savic. In avanti Djordjevic con a supporto Keita e Candreva. Ancora panchina per il brasiliano Felipe Anderson. Nel Chievo assenti Mattiello, Gamberini, Meggiorini ed Hetemaj, Maran dovrebbe optare per un 4-3-1-2 con l’ex Bizzarri in porta, Cacciatore nel ruolo di terzino destro, Gobbi a sinistra e nel mezzo Dainelli e Cesar. In mediana Rigoni, Radovanovic e Castro con Birsa a fungere da trequartista alle spalle di Paloschi e Inglese.

Nel match di andata il Chievo annichilì la Lazio con un clamoroso 4-0 che in buona sostanza fu il primo segnale di una stagione non eccezionale per i capitolini che in generale non battono i clivensi dal 2 febbraio 2014 quando si imposero a Verona con un secco 2-0. Nell’ultimo periodo la Lazio ha ottenuto due vittorie e tre pareggi mentre il Chievo ha fatto leggermente meno bene raccogliendo due vittorie, due pareggi ed una sconfitta. Insomma,un match che i dati dicono essere equilibrato e nel quale, a nostro giudizio, dovrebbe avere la meglio la Lazio. Quindi il nostro pronostico è 1.

La partita tra Lazio-Chievo verrà trasmessa in diretta streaming italiano anche con il live gratis.
L' incontro sarà possibile vederlo in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Anche l' operatore Tim fà vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro all'anno per gli abbonati.
a 9,90 Euro. In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diversi canali stranieri trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il