BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali liquidità migliori Aprile 2016 per tassi interessi più bassi e condizioni migliori

Tendenza prestiti personali 2016 e le migliori offerte disponibili in questi primi mesi di gennaio e febbraio: quali sono, cosa prevedono e condizioni




Non si arresta la tendenza, sviluppatasi sempre più in questi ultimi anni, di richiesta di prestiti personali da parte degli italiani. A causa della crisi infatti sono sempre più coloro che hanno iniziato a richiedere prestiti personali per ottenere maggiore liquidità da poter usare per affrontare le spese di ogni giorno per cui, molto spesso, lo stipendio soltanto non basta. Fino a qualche mese, i prestiti personali venivano richiesti per spese extra, come l’acquisto di un’auto nuovo, per un bel viaggio o per l’acquisto di nuovi mobili, per esempio, ma le difficoltà economiche dell’Italia hanno decisamente cambiato il volto delle esigenze degli italiani.

Prima di procedere alla scelta del prestito, è bene innanzitutto considerare le proprie esigenze, la cifra che si vorrebbe richiedere e tassi e condizioni offerte da ogni proposta, in modo da non incorrere in spiacevoli sorprese. Il parametro forse più importante da considerare è quello dei tassi applicati alla restituzione delle rate mensili. Per chiedere un prestito bancario basta semplicemente presentare la propria busta paga e se questa non fosse sufficiente per la somma richiesta, bisognerà avere anche un garante che possa coprire un’eventuale insolvenza da parte del richiedente prestito.

Sono nuove e diverse le proposte di prestiti personali disponibili per questo mese di Aprile 2016, che certamente resisteranno anche nei primi giorni del prossimo mese di Maggio. Tra le ultime proposte di prestito personale disponibili da questo mese di Aprile, l'offerta Crediper Premium che, per esempio, per un prestito di 15mila prevede il pagamento di una rata mensile di 303,79 e un taeg dell'8,54% e non prevede spese di istruttoria. Tra le altre proposte si riconfermano quelle di Findomestic e Agos.

Findomestic offre prestiti online al 100% con la firma digitale, possibilità di cambiare la rata senza costi, non prevede spese accessorie, imposta di bollo, imposta di sostitutiva e costi di istruttoria, pratica, incasso e gestione rata, comunicazioni periodiche, e per un finanziamento di 15.000 euro da restituire con 96 rate, prevede il pagamento di una rata mensile di 200 euro per un importo totale dovuto di 19.200 euro, con un Tan fisso al 6,39% e di un Taeg fisso al 6,58%. Agos offre ancora il prodotto  ‘1,2,3... Agos’, con tan e taeg variabili in base ai tempi di restituzione di quanto richiesto: nel caso di un prestito da 20mila euro, se il rimborso avviene in 36 rate il rimborso mensile sarà di 629 euro, che diventano 487,60 in 48 mesi, 403 in 60 mesi e 346, 90 in 72 mesi.
 
Intesa Sanpaolo anche per questo nuovo anno ha rinnovato Prestito PerTe Facile, finanziamento flessibile per lavoratori dipendenti, a tempo determinato, autonomi e pensionati con un'età compresa tra i 18 e gli 80 anni., che può essere richiesto, però, solo dai titolari di un conto corrente presso qualsiasi banca e non necessariamente del Gruppo Intesa Sanpaolo. Questa prestito prevede una durata che va da un minimo di 2 fino ad un massimo di 10 anni, l’importo finanziabile che può essere erogato è compreso tra un minimo di due mila euro e un massimo di 75mila e il rimborso delle rate mensili avviene direttamente con addebito su conto corrente.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il