BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni, riforma apprendistato, classifica corruzione, riforma musicale: novità mercoledì oggi

Nelle graduatoria sulla correzione, il nostro Paese occupata il poco ragguardevole 61esimo posto insieme a Lesotho, Montenegro, Senegal e Sud Africa.




Le novità pensioni potrebbero decollare in seguito all'incontro tra il premier e la cancelliera tedesca, ma stando alle ultime notizie aggiornate a oggi mercoledì 27 gennaio 2016 c'è da fare sempre i conti con la necessità di sforare i rigidi parametri europei per disporre di maggiori risorse.

Pensioni. Il presidente del Consiglio sarà a Berlino venerdì 29 gennaio 2016 per incontrare la cancelliera tedesca Angela Merkel presso la Cancelleria alle 12.30. Il premier l'aveva già accolta in Italia per un bilaterale nel gennaio dello scorso anno. In quel caso la città prescelta per l'incontro fu Firenze. A differenza di quella volta, al centro del confronto ci sarà questa volta anche il supporto tedesco all'extra deficit che Palazzo Chigi sta chiedendo a Bruxelles. Si tratta evidentemente di un passaggio importante, considerando che parte delle somme aggiuntive che l'Italia potrebbe ricavare dalla sforamento dei rigidi parametri comunitari sul bilancio potrebbero essere dirottati sulle pensioni.

E chissà che non parli anche dell'assegno universale, la sola misura di sostegno al reddito che Bruxelles sembra d'accordo a introdurre anche in Italia. In fine dei conti, il nostro e la Grecia sono gli unici due Paesi a non prevederlo. Resta però il nodo sul suo finanziamento. Difficile invece che trovino spazio misure per l'applicazione di quota 100 ovvero della somma di età anagrafica e anni di contribuzione da raggiungere per accedere al trattamento previdenziale così come la concessione dell'uscita dal mondo del lavoro a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazione massima dell'8%, le mini pensioni e il ricalcolo di tutti gli assegni con il meno vantaggioso contributivo.

Apprendistato. C'è la Provincia di Bolzano a scommettere sull'apprendistato, come dimostrato dalla riscrittura della legge per favorire il rilancio occupazione dei giovani. Stando a quanto speigato dall'assessore Philipp Achammer, "la formazione professionale duale in Alto Adige è un modello che necessita di adeguate condizioni per continuare a svolgere il suo ruolo sul piano delle politica della formazione, del lavoro e dell'economia".

Classifica corruzione. L'Italia è tra i paesi più corrotti del mondo. O almeno, questo è il livello di percezione all'esterno. Facendo riferimento alle mazzette facili per uomini d'affari ed esperti nazionali, il nostro Paese occupata il poco ragguardevole 61esimo posto. A farci compagnia ci sono Lesotho, Montenegro, Senegal e Sud Africa. In questo contesto, occorre anche rilevare che il tasso di condanne in Italia è mediamente più basso che altrove.

Musica. Sono i numeri a rivelarlo: il mercato dei dischi 33 giri, i cosiddetti vinili, è in crescita. A vendere, però, non sono le nuove uscite ma i classici del passato. Volendo entrare nel dettaglio, secondo i dati Nielsen, tra il 2014 e il 2015 è stato registrato un +29,6% nel comparto dei vinili, a fronte del -2,9% del digitale e del -10,8% dei Cd. E sempre sul fronte musicale, si registra il rilancio di Spotify: è pronta a trasmettere video in streaming.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il