BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blocco traffico auto Roma, Milano, Napoli, Pordenone, Modena oggi sabato, domenica domani e lunedì.Targhe alterne, orari, permessi

Nuovi blocchi del traffico e circolazione a targhe alterne nelle città italiane per livelli smog elevati: Comuni coinvolti e orari




AGGIORNAMENTO: Oggi venerdì 29 gennaio 2016 a Roma continua come scritto sotto il blocco parziale del traffico con le stesse regole indicate ieri. Confermato il blocco totale per domenica 31 Gennaio di auto, moto, motorini per le altre città indicate sotto tra cui Roma e poi le iniziative contro lo smog per lunedì e martedì 1 febbraio e 2 Febbraio 2016 a cui si aggiunge anche il blocco totale per una settimana a Napoli sia al mattino che al pomeriggio

Lo spettro dello smog nelle grandi città di Italia continua ad incombere e le condizioni climatiche, particolarmente buone e caratterizzate da un'ala pressione che non accenna a lasciare il nostro Paese, non sono certo favorevoli ad una riduzione dell'inquinamento. Negli ultimi giorni sono tornati a salire i livelli di polveri sottili nell'aria, minacciando la salute dei cittadini e per questo sono state imposte nuove norme anti-smog, dai blocchi del traffico alla circolazione a targhe alterne.

Considerando infatti, come spiegato dal climatologo Sanò, che probabilmente la qualità dell’aria peggiorerà ancora perché non sono previste perturbazioni almeno fino al 4 febbraio quando dovrebbero arrivare le piogge sull’Italia, diversi Comuni italiani sono corsi al riparo e, per esempio, quello di Pordenone ha stabilito limiti alla circolazione, fissati dalle 9 alle 12:30 e dalle 14, e la circolazione delle targhe alterne. E’ stata inoltre vietata l’accensione di fuochi all’aperto.

A Modena, domenica 31 gennaio è in programma la domenica ecologica straordinaria e dalle 8:30 alle 18:30, non potranno circolare auto a benzina fino a Euro 1; i diesel fino a Euro 3; i ciclomotori e motorini Euro 0. Domenica ecologica che si replicherà anche il prossimo 7 febbraio. A Milano, invece, da lunedì prossimo primo febbraio partirà il protocollo antismog che prevede il blocco della circolazione per i veicoli Euro 3 diesel, l’abbassamento della temperatura di un grado in case e uffici e le caldaie accese due ore in meno.

Intanto oggi, giovedì 28 gennaio, a Roma, per il secondo giorno consecutivo, stop alla circolazione dei veicoli più inquinanti dalle 7:30 alle 20:30 nella cosiddetta fascia verde. Lo stop vale anche per moto e ciclomotori (a due, tre e quattro ruote sia a due sia a quattro tempi Euro 0 ed Euro 1) comprese le microcar diesel (Euro 0 e Euro 1); mentre per le auto Euro 1 e Euro 2 diesel il blocco sarà in vigore fino al 31 marzo 2016, dal lunedì al venerdì.

Domenica 31 gennaio, poi, in programma la domenica ecologica divisa in due fasce, dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30. Inoltre, case e uffici, ad eccezione di scuole e strutture sanitarie, devono abbassare la temperatura dei riscaldamenti a massimo 18 gradi. Se la situazione non dovesse migliorare e i livelli di polveri sottili nell'aria non dovessero abbassarsi entrerà nuovamente in vigore la circolazione a targhe alterne nella Capitale. Ma queste misure tampone serviarnno davvero ad arginare il dilagante fenome dell'inquinamento nelle nostre città?

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il