BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni, riforma bonus 80 euro, soglia contanti, riforma partita Iva: novità oggi giovedì

L'estensione a 3.000 euro della soglia con cui pagare in contanti non vale per tutte le operazioni. Ecco quali sono escluse.




Le ultime notizie di oggi giovedì 28 gennaio 2016 riferiscono della scarsa determinazione dell'esecutivo sul fronte delle novità pensioni nei confronti di Bruxelles.

Pensioni. Sarebbe stato interessante capire quali novità sarebbero state introdotte nel sistema delle pensioni italiani se l'esecutivo italiano avesse mostrato nei confronti di Bruxelles la stessa determinazione messa in campo sul versante del salvataggio delle banche. Dal primo gennaio sono entrate in vigore nel nuove norme del bail-in, lo strumento che consente alle Autorità di risoluzione di disporre la riduzione del valore delle azioni e di alcuni crediti o la loro conversione in azioni per assorbire le perdite e ricapitalizzare la banca in misura sufficiente a ripristinare un'adeguata capitalizzazione e a mantenere la fiducia del mercato.

Azionisti e creditori non potranno in nessun caso subire perdite maggiori di quelle che sopporterebbero in caso di liquidazione della banca secondo le procedure ordinarie. Sottoporre una banca a risoluzione significa avviare un processo di ristrutturazione gestito da Autorità indipendenti che tramite l'utilizzo di tecniche e poteri della Brrd mira ad evitare lo stop dell'attività. La Banca d'Italia non ha nascosto il suo scetticismo in merito ai tempi di introduzione delle modifiche ed è inevitabile il confronto con quanto accade sul fronte delle pensioni. Bruxelles si oppone con fermezza all'introduzione di cambiamenti e l'esecutivo, probabilmente con dolo, abbassa la testa.

Bonus 80 euro. Questo è l'anno dell'istituzione del contributo straordinario per i corpi di polizia, vigili del fuoco e forze armate pari a 960 euro su base annua con il meccanismo della detrazione d'imposta sui redditi. Si tratta dell'allargamento del famoso bonus di 80 euro netti al mese alle forze dell'ordine. Il contributo, erogato in forma rateizzata già dalla prima busta paga di gennaio, non ha natura retributiva, quindi non viene tassato, e non è soggetto a versamento contributivi.

Soglia contanti. L'estensione a 3.000 euro della soglia con cui pagare in contanti non vale per tutte le operazioni. Per le pubbliche amministrazioni, infatti, rimane a 1.000 euro il tetto da non oltrepassare per corrispondere stipendi, pensioni e compensi. Possono essere erogati solo con strumenti elettronici bancari o postali. Sono invece inclusi, come indicato nella manovra, i canoni di locazione di unità abitative.

Partita Iva. L'esecutivo è al lavoro sulle partite Iva ed esattamente sul miglioramento delle tutele per tutti i lavoratori autonomi, a regime ordinario o forfettario. Più esattamente sono allo studio la protezione contro le clausole abusive e a tutela del rispetto dei tempi di pagamento dei compensi, la nuova indennità di maternità erogata alle lavoratrici autonome dall'Inps a prescindere dall'effettiva astensione dell'attività lavorativa, il nuovo congedo parentale per un periodo di sei mesi entro i primi tre anni di vita del bambino con lo stesso trattamento economico e previdenziale previsto oggi per i dipendenti, la deducibilità fino a 10.000 euro delle spese di formazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il