BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Milan Inter streaming gratis live diretta per vedere link, siti web diretta (AGGIORNAMENTO)

Grande attesa per il derby della Madonnina di domenica sera 31 gennaio: situazione squadre,probabili formazioni e commenti




AGGIORNAMENTO: Sembrano confermati i moduli con cui scenderanno in campo Milan Inter con i rossoneri con un 4-4-2, mentre non si mettere a specchio Mancini ma giocherà con un 4-3-3. Diversi dubbi ancora sugli undici titolari.

AGGIORNAMENTO: Ancora più incertezze e tensioni per Milan Inter dopo che la Juve ha vinto 4-0 e il Napoli 5-1. Anche il pareggio della Fiorentina è interessante per cercare di raggiungere il terzo posto. Una sfida che diventa ancora più importante ricordando anche la Roma ieri.

AGGIORNAMENTO: Lo streaming di Milan Inter si può vedere in diversi modi. Prima di tutto per gli abbonati con i servizi di Sky e Mediaset Premium. Per chi non fosse abbonato c'è lo streaming in italiano in Hd senza blocchi e con una ottima qualità audio/video su Skyonline in offerta con sconto e promozioni. E poi si può vedere lo streaming live su siti web di tv straniere che hanno comprato i diritti legalmente per trasmetterlo in tv nei rispettivi Paesi e trasmettono Milan Inter anche online su Internet sui proopri portali Internet che si vedono quasi sempre anche in italia. Sono emittenti tv soprattutto cinesi, svizzeri, tedeschi, francesi, inglesi, austriaci.

AGGIORNAMENTO: Nel frattempo Milan Inter diventa ancora più delicata dopo la vittoria della Roma, pur abbastanza prevedibile, 3-1 contro il Frosinone con non senza alcuni problemi, anche sul 2-1. Ma per chi perde si vede rosicchiare 3 punti dai giallorossi che sono, perlomeno, in zona Europa se non scudetto, che che non avevano vinto ben 9 partite. E tra l'altro il pareggio obiettivamente serve poco ad entrambe le compagini milanesi.

AGGIORNAMENTO:  E che Mancini sia nervoso oltre alle parole dello scorso week-end senza dimenticare la Coppa Italia lo mostra il fatto che all'amico Mihajlovic ha detto di fare meno battute che ultimamente sono un pò troppe...tattica pre gara per rinsaldare l'ambiente o c'è davvero la paura di una sconfitta che avrebbe almeno pesanti ripercussioni su un morale già non troppo alto.

AGGIORNAMENTO:  Come all'andata una serie di battute accompagna Milan Inter tra due allenatori-amici che si conoscono molto bene e che hanno giocato e lavorato insieme come ManciniMihajlovic che afferma che era meglio che Eder aspettasse ancora una settimana, ma precisa che il suo Milan è migliorato e cresciuto rispetto alla precedente sconfitta.

E’ l’attesissimo derby che si giocherà domenica sera a San Siro, posticipo della 22esima giornata del Campionato di Serie A 2015-2016: Milan-Inter. In campo per entrambe le squadre certamente le migliori formazioni possibili, pronte a portare a casa tre punti fondamentali per dare una svolta al campionato. Soprattutto in casa Inter, dopo la bruciante sconfitta subita in Coppa Italia contro la Juventus. Il Milan, invece, è reduce dalla vittoria dell’andata della semifinale di Coppa Italia contro l’Alessandria e probabilmente sarà in campo con uno spirito diverso, più portato a confermare l’ultimo buon risultato conseguito. Entrambe le squadre hanno comunque bisogno di riscatto, soprattutto l’Inter di Mancini, scivolata in classifica dopo l’inaspettato pareggio della scorsa giornata contro il Carpi.

Proprio quando sembrava, infatti, che la partita si stesse chiudendo con l’ennesima vittoria per 1-0 dell’Inter contro il Carpi, al 92’ il gol di Lasagna ha completamente ribaltato la situazione. Risultato: la discesa in classifica dei nerazzurri, ora in classifica al quarto posto a 41 punti. E il Napoli in vetta sempre più lontano, a 47 punti. Le speranze di questo inizio di campionato invernale sembrano ora riposte tutte nel nuovo arrivo Eder. Il 29enne attaccante italo-brasiliano potrebbe rivelarsi importante nella corsa per il terzo posto in campionato e Mancini stesso ha confermato che potrebbe essere molto utile alla sua squadra. Intanto Fredy Guarin ha firmato con il club cinese (8 milioni a stagione tra fisso e bonus) ringraziando, attraverso Twitter, tutto popolo interista.

Per Mancini e i suoi il match di domenica sera potrebbe rivelarsi decisivo e c’è da giurare che in campo ci sarà il massimo impegno da parte di tutti, come assicurato da Icardi che ha chiaramente detto come, dopo un chiaro momento, buio l’Inter tornerà a disputerà le sue grandi partite e che lui stesso, da capitano, è pronto a farsi seguire da tutti in questo cammino di ripresa che, dovrà portare, come ha dichiarato il vice presidente interista Zanetti, a dare tutto quello che abbiamo per rappresentare e onorare al meglio la maglia che si indossa. Per Zanetti, la cosa più importante è preparare bene il derby, dimenticando l'amarezza lasciata dalla brutta sconfitta contro la Juventus in Coppa Italia e guardando sempre avanti per raggiungere risultati e traguardi sempre migliori.

Dal canto suo, invece, il tecnico rossonero Mihajlovic, dopo aver dichiarato che Balotelli potrebbe non essere in campo per il derby della Madoninna perché non è ancora in condizione di giocare, potrebbe punterà sul consueto 4-4-2, con Donnarumma tra i pali, riconfermando la difesa di martedì, e il ritorno a centrocampo di tutti i titolari, Kucka e Montolivo.

Poche certezze sullo schieramento di Mancini che potrebbe, invece, puntare su un 4-3-3 con Brozovic, Kondogbia e Medel in mezzo al campo, davanti Icardi al posto di Jovetic, affiancato da e Ljajic. Per le probabili formazioni in campo domenica sera, per il Milan Donnarumma, Abate, Zapata, Romagnoli, Antonelli,  Honda, Montolivo, Kucka, Bonaventura, Bacca, Niang; per l’Inter Handanovic,  D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles,  Brozovic, Kondogbia, Medel,  Perisic, Icardi, Ljajic.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il