BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blocco traffico lunedì auto, moto, scooter, motorini Roma, Milano, Napoli, Modena targhe alterne dopo blocco domenica oggi

Tornano le limitazioni alla circolazione stradale nelle città di Milano, Roma, Napoli e Modena per via dell'elevato livello di smog ambientale.




AGGIORNAMENTO: Confermato, è ufficiale il blocco del traffico totale per domenica a Roma di auto, motor, motorini. Quando inizia, finisce, orari, veicoli che possono circolare, permessi, regole le abbiamo indicate nell'articolo sotto. E sempre domenica ufficiale il blocco totale traffico anche a Modena. Per lunedì 1 Febbraio 2016 confermato blocco totale a Napoli che continuerà per tutta la prossima settimana, mentre a Milano, Roma taghe alterne pari e dispari non ancora decise.

La pioggia si fa desiderare, le temperature sono in aumento e lo smog torna così a soffocare le grandi città. Il risultato? Ancora emergenza e nuovi provvedimenti di blocco del traffico e della circolazione di auto, moto e motorini nelle città di Milano, Roma, Napoli e Modena. Nel capoluogo lombardo, in particolare, da lunedì 1 febbraio 2016 stop dei diesel Euro 3 dalle 8.30 alle 18 e dalle 7.30 alle 10 per i mezzi commerciali. L'amministrazione comunale ha chiesto l'estensione della misura anche alle città dell'hinterland.

Tra le prime città ad aver adottato provvedimenti antismog c'è anche Roma, in cui domenica 31 gennaio lo stop alla circolazione coinvolgerà tutti i veicoli fino alla categoria Euro 5, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Via libera ai mezzi meno inquinanti ovvero metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3. Per cercare di limitare l'impatto con i disagi alla circolazione, l'amministrazione capitolina ha chiesto alla società di trasporto pubblico Atac di potenziare il servizio e di aumentare il numero di corse di bus e metro rispetto alle tradizionali domeniche.

Anche la città di Napoli corre ai ripari e ha previsto limiti alla circolazione stradale dal primo al 6 febbraio 2016. Più esattamente il semaforo rosso sarà acceso dalle 16.30 alle 19.30 di lunedì 1 febbraio, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.30 di martedì 2 febbraio, dalle 16.30 alle 19.30 di mercoledì 3 febbraio, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 e dalle 19.30 di giovedì 4 febbraio, dalle 16.30 alle 19.30 di venerdì 5 febbraio, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.30 di sabato 6 febbraio. Alla base di questa decisione c'è il superamento del limite fissato per le pm10 in almeno due centraline per due giorni consecutivi e soprattutto per via delle previsioni meteo dei prossimi giorni.

A Modena scatta invece una domenica ecologica straordinaria per domenica 31 gennaio. Le auro dovranno rimanere nel garage dalle 8.30 alle 18.30 ed esattamente quelle alimentate a benzina pre Euro (Euro 0) ed Euro 1; diesel pre Euro (Euro 0), Euro 1, Euro 2 e Euro 3 tranne i veicoli commerciali leggeri (fino a 3,5 tonnellate) diesel Euro 3; ciclomotori e motocicli a due tempi pre Euro (Euro 0). Per facilitare la circolazione con i mezzi pubblici, il biglietto ordinario dell'autobus di corsa semplice da 1,20 euro sarà valido per tutta la domenica. Fino al 2 febbraio, infine, è in vigore il divieto di bruciare sterpaglie, residui di potatura, simili e scarti vegetali di origine agricola.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il