BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni quota 100, mini pensioni, riforma ristrutturazione casa, rinnovo contratti statali, riforma Imu, Tasi:ultime venerdì oggi

Dimezzate Imu e Tasi sulle case in comodato ai figli o ai parenti di primo grado e ridotte per chi affitta la casa a canone concordato.




Le novità pensioni, come riferite dalle ultime notizie di oggi venerdì 29 gennaio 2016, possono passare anche dall'introduzione di misure per ridurre le disuguaglianze sociali.

Pensioni. Anche se non c'è ancora l'accelerazione decisiva, il percorso per introdurre novità nel sistema delle pensioni sta proseguendo. Le misure inserite nella manovra approvata sul finire dello scorso anno sono insufficienti per assicurare una vera e svolta sia per le poche risorse investite e sia per le poche categorie interessante, le donne e i lavoratori 63enni a cui mancano tre anni dalla maturazione dei requisiti per il congedo fissati dalla legge in vigore. Un primo cambiamento di pagina potrebbe comunque arrivare a breve. Anche per Palazzo Chigi diventa difficile ignorare le ampie sacche di povertà tra i pensionati e le troppe evidenti diseguaglianze.

Ecco allora che all'orizzonte si intravede il riordino del sistema delle prestazioni assistenziali, anche quelle corrisposte sotto forma di pensioni, per trovare quelle risorse indispensabili per contrastare la povertà. In fin dei conti, un primo passo è stato compiuto con il disegno di legge delegata approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Si legge infatti di prestazioni di natura assistenziale, nonché di altre prestazioni anche di natura previdenziale, sottoposte alla prova dei mezzi, inclusi gli interventi rivolti a beneficiari residenti all'estero. Di più: le risorse aggiuntive potrebbero essere ragionevolmente impiegate per rivedere l'intero sistema delle pensioni in Italia.

Ristrutturazione casa. Fino al 31 dicembre 2016 c'è la possibilità di sfruttare l'agevolazione fiscale al 65% delle spese effettuate per la riqualificazione energetica. Sempre fino alla stessa data c'è l'opportunità di utilizzare a quella al 50% sulle ristrutturazioni edilizie, oltre che del bonus al 50% per l'acquisto di mobili e sui grandi elettrodomestici fino a un massimo di 8.000 euro di spesa, rispetto ai 10.000 euro del bonus in vigore fino alla fine dello scorso anno. Per le coppie di fatto, in cui almeno uno dei due ha meno di 35 anni, la soglia massima è di 16.000 euro.

Rinnovo contratti statali. Nonostante le trattative, non si andrà al di là dell'aumento di circa 10 euro lordi al mese in busta per via dello sblocco del contratto dei dipendenti pubblici. Eppure l'esecutivo è pronto a incamerare nuove risorse con la revisione della spesa pubblica. Le misure per risparmiare sulla spesa pubblica, insieme a quelle in arrivo su Camere di commercio, taglio degli enti inutili, riorganizzazione delle sedi periferiche e degli uffici territoriali del Governo, potrebbero garantire, secondo alcune stime ufficiose dei tecnici, risparmi oscillanti dai 500 milioni di euro agli 1,5-1,6 miliardi di euro l'anno a seconda del grado di penetrazione sul tessuto burocratico.

Imu, Tasi. Questo è l'anno del dimezzamento di Imu e Tasi sulle case in comodato ai figli o ai parenti di primo grado. In parallelo, è stata ridotta l'Imu per chi affitta la casa a canone concordato ovvero a un costo inferiore a quello di mercato. Più in generale, stop al versamento di Tasi e Imu sulle prime case, a meno che non siano di lusso o accatastate come signorili o castelli. Via l'Imu anche dai terreni agricoli di proprietà di coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali e dagli imbullonati, i macchinari delle imprese ancorati al terreno.

Ristrutturazione Casa BONUS e DETRAZIONI. Vediamo quali sono i bonus, le detrazioni e le agevolazioni fiscali disponibili ora per la ristrutturazione di immobili di proprietà, in affitto e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il