BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Milan Inter streaming. Dove vedere a pochi minuti dall'inizio (AGGIORNAMENTO)

Conto alla rovescia per il nuovo derby di Milano. Possibile debutto dal primo minuto di gioco per il nuovo acquisto nerazzurro Eder.




AGGIORNAMENTO: Dopo tante chiacchere e discorsi finalmente si gioca Milan Inter con Melo e Jovetic ancora una volta fuori, preferito Kondgobia e il nuovo arrivato Eder visto in grande forma. Confermata la formazione tipo o almeno quella con cui ultimamente stanno giocano i rossoneri salvo indicazioni diverse che per il momento non sembrano essere probabili.

AGGIORNAMENTO: E dopo la Juve vince anche il Napoli. per fare in modo che lo scudetto non rimanga un discorso a due l'Inter non può perdere, ma nemmeno il Milan per la Champions e l'obiettivo minimo dell'Europa League visto che i Viola hanno pareggiato. E un pareggio non serve niente a nessuna.

AGGIORNAMENTO: Cresce la tensione per Milan Inter dopo che la Juve ha vinto e che anche la Roma ha fatto risultato pieno. Sembra che Eder parta dall'inizio.

AGGIORNAMENTO: E mentre continua la marcia di avvicinamento per Milan Inter, i rossoneri si rivolgono ai proprio tifosi chiedendo un tifo e una incitamente da vero dodicesimo uomo in campo convinti di poter vincere nonostante i diversi giocatori indisponibili o fuori forma. Incitamento richiesto apertamente da Montolivo e Abate in particolare.

AGGIORNAMENTO: Milan Inter è sempre più vicina, ma come detto persino alcuni titolari non sono così sicuri di giocarla. Ad esempio, Niang, potrebbe essere ancora ceduto anche se al momento il Milan ha risposto no alle offerte ricevute. Non ci sarà dopo tante battaglie, di sicuro, Ranocchia volato alla Sampdoria che ha visto andare su sponda neroazzurra il bomber Eder. E non sembra ancora finita.

AGGIORNAMENTO: Un avvicinarsi strano ad un derby importante con Milan Inter che si ritrovano a competere almeno per l'Europa, ma che arrivano tra alti (pochi) e bassi (molti) e con sia i giocatori che le stesse società un pò destabilizzate a livello organizzativo e di calciomercato con tantissime voci che si rincorrono di arivi e partenze alcune effettive di chi dovrebbe scendere domani in campo.

Si avvicina il derby di domenica sera tra Milan e Inter ed è già tempo di formazioni a pronostici. Per quanto riguarda i nerazzurri, molto dipende dal recupero di Perisic. Il croato è infatti fermo ai box per via di una distorsione alla caviglia sinistra. Lo schieramento tattico di Roberto Mancini varierà in base alla presenza dell'ex Wolfsburg che potrebbe essere impiegato nel tridente composto da Icardi come riferimento centrali ed Eder come esterno d'attacco a destra. Proprio l'acquisto dell'italo-brasiliano è il calciatore più atteso. Sembra destinato a debuttare con la maglia nerazzurra proprio nel derby. Nato a Lauro Müller in Brasile nel 1986, ha nazionalità italiana perché il bisnonno era di Nove, in provincia di Vicenza.

Tra i rossoneri sarà certamente in campo Giacomo Bonaventura, nerazzurro mancato. In questa prima parte del campionato ha realizzato cinque reti in venti presenze. Più in generale, il tecnico serbo Sinisa Mihajlovic non si schioderà dal canonico 4-4-2. I soli dubbi riguardano l'impiego di Kucka o Honda sulla fascia destra, con il primo favorito sia per le condizioni precarie del giapponese e sia per la volontà dell'allenatore di mandare in campo una squadra muscolare, e quello tra Luiz Adriano e Niang come partner d'attacco di Carlos Bacca. In difesa ha recuperato il brasiliano Alex, che giocherà regolarmente accanto a Romagnoli.

Questo è anche il derby delle schermaglie dialettiche, anche se l'impressione è che i toni siano decisamente più bassi per via della competitività limitata delle due squadre. Barbara Berlusconi, amministratore delegato del Milan, ad esempio, ieri è intervenuta a un evento organizzato a San Siro dalla fondazione Pontificia. Riguardo alla stagione dei rossoneri ha parlato di obiettivo fallito, spiegando che il Milan punta a piazzarsi in una posizione utile per disputare il prossimo anno l'Europa League.

In questo contesto, le attenzione sono anche sul calciomercato. Il mercato di riparazione chiuderà alle ore 23 di lunedì. Dopo quella data sarà possibile ingaggiare soltanto i giocatori con il contratto scaduto il 31 dicembre. L'ultimo giorno di mercato tutti gli operatori si daranno appuntamento all'Ata Hotel Executive di Milano dove la Lega ha sistemato un ufficio per il deposito dei contratti. Ecco allora che tra le trattative più calde in questo momento c'è quella tra Milan e Leicester per il passaggio di Niang agli inglese. La società, il cui allenatore è l'italiano Claudio Ranieri, avrebbe offerto 16 milioni di euro. Adriano Galliani è in fase di riflessione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il