BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Milan > Milan Inter streaming

Milan Inter streaming gratis live diretta link, siti web migliori. Dove vedere (AGGIORNAMENTO)

Il match clou della 22esima giornata è il posticipo che si gioca domenica sera a san Siro e che vede di fronte il Milan e l’Inter nel derby di ritorno, dopo che quello di andata si era chiuso con il successo dei nerazzurri per 1 – 0.




AGGIORNAMENTO: Milan Inter, confermata l'assenza di Balotelli. Si tratta di una scelta inevitabile considerando il suo stato di forma e l'insufficiente score in questo campionato: un solo gol segnato in questo campionato alla quinta giornata contro l'Udinese: una bella punizione nel 3-2 dei rossoneri. Potrebbe comunque entrare nella ripresa.

AGGIORNAMENTO: Milan Inter, e se giocasse Rodrigo Palacio? L'attaccante argentino è tornata al gol domenica scorsa ed era dal 31 maggio scorso in Inter-Empoli 4-3 che non lo faceva in campionato: per lui sono ora 73 le reti segnate in 203 presenze in A. A Mancini piace per la sua capacità di movimento e di creare azioni pericolose. Per vedere la partita in streaming live gratis in italiano e la diretta abbiamo indicato in questo articolo vari metodi tramite app, siti web e link, oltre che emittenti straniere che trasmettono in chiaro.

Un derby è sempre un derby, anche se si gioca con posizioni di classifica defilate rispetto a quello che le due formazioni si aspettavano alla vigilia. L’Inter, dopo aver guidato a lungo la classifica, si ritrova in terza posizione, appaiata alla Fiorentina e con 6 punti di distacco dalla vetta; il Milan è ancora più indietro con la sua sesta posizione ed otto punti di svantaggio dai nerazzurri. Nel corso della settimana Milan ed Inter erano impegnate anche nelle semifinali di Coppa Italia, con un avversario sicuramente più semplice per il Milan, l’Alessandria, formazione che milita in Lega Pro, e più difficile per l’Inter, i campioni d’Italia in carica. Il Milan ha conquistato il successo grazie alla rete di Balotelli su rigore, ma Mihajlovic non ha avuto risposte positive dalle seconde linee impiegate in Tim Cup, come ad esempio Josè Mauri, Boateng, De Sciglio e lo stesso Balotelli. Per l’Inter, che intanto si è rinforzata prendendo Eder dalla Sampdoria, c’è stato il pesante 3 – 0 subito dalla Juventus, condito anche dall’espulsione di Murillo. Anche per i nerazzurri prestazione insufficiente, che ha fatto arrabbiare molto Mancini. Nel Milan, dopo Suso è partito anche Cerci, sempre con destinazione Genova, sponda rossoblù, mentre alla Sampdoria è arrivato ranocchia, che ha lasciato la maglia nerazzurra in prestito per sei mesi.

Nel derby Mihajlovic ricorre ancora al 4-4-2, e nei giorni dopo la gara con l’Alessandria ha torchiato il suo gruppo per avere in campo giocatori tonici nel derby che vuole assolutamente vincere contro l’amico-rivale Mancini. In difesa il tecnico serbo darà spazio ad Antonelli come titolare a sinistra, mentre per uno dei due posti di centrale si tenta di recuperare Alex. A centrocampo maglia da titolare sicura per Bonaventura nonostante alcuni leggeri problemi accusati in settimana che lo hanno fatto lavorare a parte in alcune sedute. Con lui anche Montolivo, come al solito schierato da regista e Kucka, più del giapponese Honda. In attacco saranno titolari Bacca e Niang, con quest’ultimo che è stato richiesto dal Leicester di Ranieri, primo in Premier League, che è arrivato ad offrire al Milan 12 milioni di euro per il cartellino.

Un Mancini molto arrabbiato dopo la figuraccia allo Stadium, sta preparando con attenzione l’undici titolare per questa gara. Pur avendo preso Eder dalla Sampdoria, l’attaccante della nazionale italiana non dovrebbe essere disponibile per il match e quindi le scelte in attacco saranno effettuate partendo dalla consueta posizione di centravanti per Icardi, con Perisic che forse non potrà essere convocato e Ljajc e Jovetic a combattere per il posto sulla fascia, con Biabiany che Mancini vuole confermare nel tridente offensivo. Il centrocampo dell’Inter a Torino non è sembrato all’altezza della situazione e quindi potrebbe esserci il cambio tra Felipe Melo e Brozovic, con gli altri due posti a disposizione di Medel e Kondogbia.

L'incontro Milan-Inter verrà trasmesso in diretta streaming italiano anche con il live gratis sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android
Anche Tim permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Milan-Inter, sia tutti gli altri incontri. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, diverse emittenti straniere permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il