BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Guerrilla Marketing per le strade di Milano e Roma per promuovere le palline di Maxibon Pops.

Un esempio ben riuscito guerrilla marketing è stato realizzato per le strade di Milano e Romaper promuovere le palline di Maxibon Pops.



Un esempio ben riuscito guerrilla marketing è stato reliazzato per le strade di Milano e Roma: nelle scorse due settimane mese di marzo per promuovere le palline di Maxibon Pops.

Eleonora Ricca e Angela Chiappa, giovani creative di JWT Chuco hanno pensato di invadere le vie del centro storico delle due città (in particolare in prossimità di scuole e università) da piccole proboscidi arancioni posizionate su auto, tombini, cartelli stradali, cabine telefoniche e cestini della spazzatura.

Le piccole proboscidi appartengono a Mister Pops, la mascotte creata dal team creativo di JWT: un personaggio il cui unico scopo è cercare di accaparrarsi le palline di Maxibon Pops di cui è particolarmente goloso.

L'operazione di guerrilla, è durata di due settimane: all'uscita da scuola gli studenti delle superiori troveranno un piccolo Mr. Pops sul loro motorino nella forma di un portachiavi.

La casa di produzione è T-Communication.

L'obiettivo dell'attività di guerrilla è quello di creare traffico su un sito web dedicato, www.misterpops.it, ideato e realizzato da RMG Connect

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il