Eni acquista un terzo delle azioni di Altergaz, seconda società energetica francese.

Eni ha annunciato un altro colpo di mercato: l'acquisto di una quota azionaria pari al quasi al 30% di Altergaz società energetica francese che si occupa delle vendite di gas alle famiglie e alle PMI.



Eni ed Enel sembrano inarrestibili e se in Italia hanno appena iniziato una vera e propria guerra di merketing a colpi di sconti e nuove proposte per famiglie e piccole-meie imprese con il vicinissimo via alla liberalizzazione del mercato energetico, all'estero portano in alto la bandiera italiana con fusioni, acquisizioni ed importanti alleanza.

In particolare, Eni, solo una settimana fa ha sottoscritto un accordo con GazProm per realizzare il più importante gasdotto europee lungo ben 800 km e che vedrà come protagoniste solo due società e nazioni: la Russia con Gazprom e l'Italia con Eni.

Ma proprio sul finire di questa settimana, Eni ha annunciato un altro colpo di mercato: l'acquisto di una quota azionaria pari al quasi al 30% di Altergaz società energetica francese che si occupa delle vendite di gas alle famiglie e alle PMI con quasi 12 milioni di clienti e più del 60% del controllo del mercato francese, seconda solo a Gaz De France, società di Stato pubblica.

Eni fornirà per 10 anni il proprio gas ad Altergaz sostenendone lo sviluppo e con la possibilità di esercitare una opzione call sulle azioni dei soci fondatori entro il 2010 potendo così acquisire il controllo totale della società transalpina.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il