BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lazio Napoli streaming live gratis. Dove e come vedere diretta sfida dal pronostico intero stasera diretta

Gli azzurri di Maurizio Sarri puntano ad allungare la striscia positiva allo stadio Olimpico contro la Lazio. Higuain in campo.




AGGIORNAMENTO: Lo streaming di Lazio Napoli si può vedere in dievrsi modi in live diretta anche gratis in italiano. Per chi non fosse abbonato alle pay tv si può vedere su SkyOnline comprando direttamente l'evento. Oppure ci sono siti web e link ufficiali, ovvero i portali televisivi, di tv straniere che ne habbo acquistato legalmente in diritti che permettono di vedere di vedere la partita in chiaro. Sono soprattutto giapponesi, cinesi, austriaci e svizzeri

AGGIORNAMENTO: Si preannuncia particolarmente interessante la sfida del turno infrasettimanale di Serie A tra Lazio e Napoli: tra le mura amiche i biancocelesti tenteranno la titanica impresa di vincere e conquistare punti decisamente utili in classifica, ma difficilmente Higuain e compagni si faranno cogliere impreparati, pronti a custodire il loro primato e soprattutto a cercare una nuova vittoria per prendere sempre più le distanze dalla Juventus inseguitrice. In campo per la Lazio, potrebbero esserci Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Onazi, Parolo, Lulic; Candreva, Klose, Keita. Per il Napoli, invece, Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly e Ghoulam; Lopez, Jorginho, Hamsik; e il mitico tridente Callejon, Higuain, Mertens.

AGGIORNAMENTO: Lazio Napoli non un incontro così facile come si può pensare anche se il Napoli arriva con la formazione tipo o quasi, mentre la Lazio potrebbe sorprendere per alcune scelte. Il fattore campo, ma non solo, anche le difficoltà di un turno infrasettimanale e pià la vittoria di ieri della Roma potrebbe dare uno slancio soprattutto psicologico alla Lazio capace di fare, comunque, anche quest'anno grandi prestazioni.

Facile parlare di strapotere partenopeo a pochi giorni dalla gara Lazio Napoli, in calendario mercoledì 3 febbraio 2016. Con il largo successo sull'Empoli di ieri, gli azzurri hanno colto la sesta vittoria consecutiva in campionato. Non accadeva da 28 anni ed esattamente dal febbraio 1988, quando la serie di vittorie consecutive del Napoli si fermò a sette. Ecco allora che anche per questa trasferta all'Olimpico, la squadra di Sarri è favorita per la conquista dei tre punti. E anche se i partenopei rimangono l'unica squadra del campionato a non aver ancora perso in un incontro casalingo, anche in trasferta sta mostrando una continuità impressionante.

Punto di forza degli azzurri è naturalmente un attacco straripante. Sono 22 i gol di Higuain, 10 quelli di Insigne: 32 delle 50 reti del Napoli portano la loro firma. Per entrambi già a 16 giornate dalla fine, è la migliore stagione in Serie A. Previsioni e pronostici sono tutti per i partenopei, anche se il presidente Aurelio De Laurentiis predica calma ed esalta Insigne, autore di "un gol alla Maradona". Per questa sfida contro gli uomini di Stefano Pioli, Maurizio Sarri dovrà certamente fare a meno di Hysaj nel ruolo di esterno basso di destra e di Allan nel centrocampo a tre. Entrambi sono squalificati. Senza dubbio ci sarà Higuain come punto di riferimento delle azioni di attacco, anche se non è al meglio per via di una botta alla spalla.

Le cose non vanno al meglio in casa Lazio, anche se domenica ha fatto registrare ancora una gara senza sconfitte. Nelle ultime sette gare di campionato ha alternato sempre il pareggio a una vittoria. Ed è insieme all'Udinese, l'unica squadra a non aver ancora segnato un gol con un difensore. La Lazio a Udine non ha subito gol in una gara esterna ed è una bella notizia: non succedeva da 11 turni in trasferta nelle quali in biancocelesti hanno subito in tutto 23 gol. La Lazio allo stadio di Udine ha ottenuto il suo quarto risultato utile consecutivo in trasferta (due vittorie e due pareggi) dopo aver perso le precedenti quattro gare.

Il problema è che gli infortuni e le squalifiche complicano i giorni di vigilia dell'incontro contro il Napoli. Lo stesso Djordjevic è stato costretto a uscire dopo un calcione: oggi la prognosi precisa. Le difficoltà sono anche a centrocampo: Biglia è assente per infortunio mentre Cataldi è fuori per squalifica. In campo dunque Onazi che però non è un vero regista. Pioli non nasconde che servirebbe qualche rinforzo dal mercato, ma se bene che sarà molto complicato avere novità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il