BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Genoa streaming live gratis. Dove vedere tra previsioni e pronostici non così certi

Non si ferma più la marcia dei bianconeri, alla ricerca di una nuova vittoria con la squadra di Gasperini privata di Perotti.




AGGIORNAMENTO: Dopo l’ultima splendida vittoria fuori casa, questa sera la Juventus torna in campo, tra le mura amiche, contro il Genoa con mister Allegri pronto ad un turnover anche se non troppo importante. Dovrebbero rimanere fermi Khedira, che potrebbe essere sostituito da Sturaro; Chiellini, probabilmente sostituito da Caceres o Rugani; e Dybala. In campo Cuadrado al posto di Lichtsteiner ed Evra al posto di Alex Sandro.  Per il Genoa, che si appresta a giocare, con poche reali speranze di vittoria, una importante partita per punti salvezza, potrebbe partire da titolare Cerci insieme a Pavoletti e Suso. Munoz, Burdisso e Izzo schierati in difesa, Ansaldi e Laxalt sulle fasce, e a centrocampo Rigoni e Dzemaili.

 

AGGGIORNAMENTO:  Non ci sono buone notizie in casa Juve con una serie di infortunati dell'ultimo momento come Khedira e Chiellini. Per uno tre settimane di stop, per l'altro solo un affaticamento. Il problema è che non si possono perdere questi prossimi impegni e nello stesso tempo bisogna pensare a due sfide molto importanti come la Champions League e il Napoli.

AGGGIORNAMENTO: Juventus Genoa è una sfida che, soprattutto in casa, può sembrare più semplice del previsto, ma giocarla in un turno infrasettimanale tra tanti incontri e con un Genoa che sembra essere, tra alti e bassi, in crescita non è così affatto scontata soprattutto se la Juve non dominasse da subito e non trovasse il gol in tempi brevi.

La Juventus affronta il Genoa mercoledì 3 febbraio 2016 con il vento in poppa. La vittoria di Verona nell'anticipo di ieri è la dodicesima vittoria consecutiva dei bianconeri di Massimiliano Allegri. Hanno così eguagliato il record ottenuto tra ottobre 2013 e gennaio 2014. In queste dodici gare, la Juventus ha avuto il miglior attacco e la miglior difesa: 31 gol segnati e 6 subiti. Di più: con il largo successo sul Chievo, la Juventus ha colto la settima vittoria esterna consecutiva. In queste gare i bianconeri hanno segnato 21 gol subendone solo quattro. Inevitabile allora che i pronostici sono tutti a favore dei bianconeri.

Il nuovo punto di forza dei bianconeri è Alvaro Morata. Lo spagnolo non segnava da 14 giornata: doppietta nella prima partita dall'inizio. Mario Mandzukic, che Allegri spera di avere a disposizione per il match di Champions League, può recuperare con calma. Punto fermo del centrocampo bianconero continuerà a essere Paul Pogba. Per lui sono pochi i turni di riposo. Sembra invece destinato ad accomodarsi in panchina Alex Sandro, esplosivo contro il Chievo, per lasciare posto ad Evra nella logica del turn over. L'esterno brasiliano si sento molto bene fisicamente e si trova a suo agio nei meccanismi della Juventus. Naturalmente è felice per il gol, ma soprattutto perché tutti stanno attraversando un buon momento.

Dopo tanti cambiamenti la Juve aveva bisogno di un periodo di assestamento, serviva solo un po' di tempo. Questa squadra può fare meglio dell'anno scorso e vincere tutto, anche la Champions League? Anche se a volte è stato contestato, non c'è dubbio che Allegri sia stato decisivo per questa rincorsa ai primi posti dopo un inizio negativo. Tuttavia il tecnico livornese glissa sul rinnovo e sullo scudetto, spiegando che mancano 16 partite e tante vittorie.

Di fronte i bianconeri si troveranno una squadra in ripresa dopo un periodo di appannamento, come dimostrato dal buon pareggio contro la Fiorentina, ma che sarà priva di Perotti. L'argentino è infatti passato alla Roma. Fino a che punto la sua assenza inciderà nell'assetto tattico del Genoa? La sua era infatti una presenza fondamentale per gli schemi d'attacco. Come ha spiegato il capitano Nicolas Burdisso, i rossoblu andranno a Torino con l'obiettivo di giocarsela perché hanno ritrovato lo spirito che li aveva contraddistinto a lungo e che a dicembre avevamo un po' perso. Secondo il centrale del Genoa, Gasperini li vuole così: pronti a rischiare sempre il tutto per tutto. E così, promette, saranno pure contro la Juventus.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il