BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Inter > Inter Chievo streaming

Inter Chievo streaming gratis live per vedere siti web, link (AGGIORNAMENTO)

Inter Chievo può essere la partita del riscatto per una delle due squadre, che vengono da settimane complicate, visto che i nerazzurri non vincono da un mese e i clivensi vengono da due sconfitte.




AGGIORNAMENTO: Inter Chievo, a grandi passi verso l'inizio della gara di San Siro con cui i nerazzurri cercheranno di riscattarsi dopo la pesante sconfitta nel derby. Roberto Mancini punta sul nuovo acquisto Eder per cercare di rendere più incisivo l'attacco nerazzurro. A completare il tridente offensivo ci sono Icardi e Perisic.

AGGIORNAMENTO: Inter Chievo, come al solito il tecnico nerazzurro mischierà le carte e non sarà semplice capire quali saranno le scelte, soprattutto in attacco. Sono state comunicate ai giocatori prima della partenza per San Siro. Eder potrebbe essere schierato soprattutto largo a destra in un tridente completato da Icardi e Ljajic. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, i siti, link e tv straniere le abbiamo viste nella news.

L'Inter, dopo una prima fase di campionato davvero importante ed essere arrivata al primo posto si è spenta in un modo clamoroso con soli cinque punti raccolti nelle ultime sie gare e ora i nerazzurri sono precipitati al quarto posto a un punto di distacco dalla Fiorentina terza. inoltre nell'ultima settimana sono arrivate due sconfitte pesanti contro Juventus e Milan, entrambe per 3 a 0. Una situazione molto difficile per Mancini, che si rende conto che non riesce più a tener lo spogliatoio in mano come faceva ad inizio stagione, una situazione difficile, che solo una vittoria col Chievo può raddrizzare. Un'Inter che dovrebbe scendere in campo con i tre trequartisti dietro ad Icardi, in particolare a supporto dell'attaccante argentino ci saranno Perisic, Ljalic e Eder. In particolare Eder ha debuttato in maglia nerazzurra contro il Milan ma la sua prestazione non è stata positiva come ci si aspettava, anche se c'è da dire che tutta l'Inter ha fornito una prova ampiamente insufficiente. Inoltre ci sarà una novità anche in difesa, con il ritorno da titolare di Nagatomo al posto di un Juan Jesus che ha fatto andare su tutte le furie i tifosi dlel'iner con una prestazione orrenda.

Il Chievo arriva a questo match dopo la sconfitta pesante rimediata contro la Juventus: un 4 a 0 senza appello, che poteva essere anche più ampio. Se la sconfitta contro la Juventus ci può stare, ciò che non ha accettato dai suoi mister Maran è stato l'atteggiamento remissivo che in suoi uomini hanno avuto contro la Juventus. Un Chievo quindi che contro l'Inter proverà a svolger una prestazione totalmente diversa, in particolare ci saranno anche diversi cambi di uomini, con Cesar che tornerà dalla squalifica: il giocatore sloveno è troppo importante per questa squadra, infatti la sua assenza ha portato il Chievo ad essere molto vulnerabile, una cosa che il Chievo non dimostra mai. Inoltre Cacciatore potrà giocare nel suo ruolo naturale, ossia terzino destro, visto che da centrale contro la Juventus ha servito una prestazione altamente insufficiente, naturalmente in questo caso le colpe non solo solo le sue, ma anche di una mediana che ha offerto zero copertura difensiva ai compagni.

La partita Inter-Chievo sarà trasmessa in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Anche l' operatore Tim permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Inter-Chievo per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, diverse emittenti straniere trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il