BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Sampdoria > Sampdoria Torino streaming

Sampdoria Torino streaming e vedere in chiaro. Dove gratis live diretta

A Marassi nel turno infrasettimanale arriva il Torino di Ventura. Per la Sampdoria una partita assolutamente da vincere puntando anche sulla presenza di Quagliarella, arrivato nel mercato invernale proprio dal Torino.




AGGIORNAMENTO: Sampdoria Torino, i blucerchiati potrebbero riproporre il 4-2-3-1. Sicura la conferma di Andrea Ranocchia nonostante le incertezze dimostrate domenica scorsa contro il Bologna e la presenza del nuovo acquisto Sala. Verso il rilancio di Cassano al posto del colombiano Muriel in una logica di turn over per gli impegni ravvicinati. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, i siti, link e tv straniere le abbiamo viste nella news.

Dopo la sconfitta di Bologna la Sampdoria torna a calpestare l’erba di Marassi aspettando il Torino di ventura. Montella avrà certamente molto da recriminare per una sconfitta arrivata dopo che la sua formazione era riuscita a riportarsi in parità dopo il doppio svantaggio. Intanto nel mercato invernale, dopo la partenza di Eder che è approdato all’Inter, e di Zukanovic che ha già esordito nella Roma di Spalletti, c’è da registrare quella di Regini, che è andato alla corte di Sarri. Per contro in entrata i blucerchiati accolgono Quagliarella, un ritorno il suo dopo la precedente bella esperienza, che va ad aggiungersi a Ranocchia e Dodò, entrambi dall’Inter. Per la Sampdoria si conferma così la politica delle porte girevoli nel mercato di gennaio, visto che la scorsa stagione di questi tempi fu lasciato partire, sempre per fare cassa, Gabbiadini. Il Torino ha invece messo a segno un colpo di assoluto valore riportando a casa Immobile dal Siviglia ed ha portato in rosa un 19enne argentino Boyè, investimento sicuro per il futuro. La formazione di ventura viene però da uno scialbo 0 – 0 in casa contro il Verona ultimo in classifica e deve quindi cercare di riscattarsi a Marassi, contro una formazione che la segue in classifica a 4 punti di distanza.

Nella Sampdoria Montella ritrova la disponibilità di Cassani che torna dal turno di squalifica, ed il quasi omonimo Cassano, che era stato escluso dalla formazione nella gara di Bologna. Per l’attaccante barese ci potrebbe essere una maglia da titolare, in coppia con Muriel, mentre il nuovo arrivato Quagliarella si siederà in panchina. Montella presenta quindi un inedito, per lui, 4-3-1-2 nel quale la posizione dietro le due punte sarà presa da Correa, mentre Soriano si muoverà nel centrocampo insieme a Ivan e sala, arrivato dal Verona. Nella linea difensiva blucerchiata conferme per gli ex interisti Dodò e Ranochhia e per Moisander.

Anche Giampiero Ventura può tornare a disporre di due uomini dopo il turno di squalifica: Glik e Vives. Il capitano del Torino si riprende quindi il posto da titolare al centro della linea difensiva rimandando in panchina Jansson; sorte diversa invece per Vives, visto che nella linea di centrocampo resta titolare Gazzi. Due cambi sicuri per ventura con luscita di Molinaro ed Acquah, che saranno sostituiti rispettivamente da Zappacosta e Baselli, mentre Immobile sarà schierato di punta in coppia con Belotti, alla ricerca della rete dopo lo 0 – 0 del turno precedente.

La partita sarà possibile vederla in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Anche l' operatore Tim permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet.
C'è anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Sampdoria-Torino, sia tutti gli altri incontri.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, si trovano su internet diverse tv straniere mandano live lo streaming sui propri siti web.

Per vedere la diretta streaming consigliamo:



Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il