BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sondaggi primarie Pd Milano aggiornati e Roma, Napoli: chi vince Sala, Balzani, Fassino, Bassolino fino oggi venerdì 5 Febbraio

Candidati primarie Pd e sondaggi aggiornati per Milano, Roma e Napoli: si vota sabato 6 e domenica 7 febbraio a Milano e a marzo nella Capitale e a Npoli




AGGIORNAMENTO: Tutti gli ultimi sondaggi aggiornati su vince nelle elezioni primarie del Pd a Milano, Napoli e Roma secondo i sondaggi aggiornati ad oggi giovedì 4 Febbraio 2016

Si vota per le primarie del Pd, a partire da sabato e domenica prossime 6 e 7 febbraio, in tre grandi città italiane, Milano, Roma e Napoli, pronte a scegliere il candidato di sinistra per l’elezione a prossimo sindaco. Quattro i candidati per il capoluogo lombardo: Giuseppe Sala, Pierfrancesco Majorino, Francesca Balzani, e Antonio Iannetta. La corsa alla conquista della poltrona di sindaco di Milano, però, sembrerebbe a tre tra il favoritissimo ex ad Expo Sala, la Balzani, attuale vice del sindaco Pisapia, e Majorino. Sembrerebbe fuori dai giochi Iannetta che, secondo gli ultimi sondaggi, non arriva nemmeno al 2%. Decisamente staccato, invece, dai suoi avversari Sala, salito oltre il 25%, seguito dalla Balzani e da Majorino, secondo i sondaggi Ipsos, sotto il 10%.

Risulta decisamente alto il gradimento da parte dei cittadini milanesi per questi tre principali candidati: la fiducia in Sala è al 70%, in Balzani al 61, in Majorino al 59; mentre per quanto riguarda le intenzioni di voto, con un’affluenza alta Sala viene scelto dal 49-53%, Majorino e Balzani da una percentuale compresa tra il 21 e il 25%. Se i votanti dovessero essere meno, Sala vincerebbe con il 46-50%, secondo Majorino, terza Balzani. A marzo, domenica 6, invece si terranno le primarie del Pd nella Capitale e a Napoli. Complesse, rispetto alla chiara situazione milanese, le situazione in entrambe le città.

A Roma, si ‘lotta’ per decidere un futuro post Marino decisamente migliore e meno caotico per la gestione della Caput Mundi. Ma, paradossalmente, nonostante di diversi problemi creati tanto da arrivare alla richiesta di dimissioni, diversi romani sostengono ancora l’ormai ex sindaco Ignazio Marino. Intanto il nuovo gruppo parlamentare di Sinistra Italiana ha già presentato come candidato Stefano Fassina. Il premier sostiene la candidatura di Roberto Giachetti, vicepresidente della Camera anche se non troppo popolare, e a sfidare Giachetti, anche il deputato del Pd Roberto Morassut, pronto a correre per vincere com'egli stesso ha dichiarato, e Alfio Marchini. Al momento, nella Capitale, i sondaggi danno in testa nelle preferenze di voto dei romani Giachetti, con il 28%, seguiro da Alfio Marchini, e Stefano Fassina.

Anche la Napoli la situazione di presenta decisamente difficile: l’unico nome su cui si concentra l’attenzione è quello dell’ex sindaco Antonio Bassolino, già primo cittadino dal 1993 al 2001, e favorito da alcuni sondaggi. Candidati del Pd insieme a Bassolino, Umberto Ranieri, Antonio Marfella, Marco Sarracino, Valeria Valente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il