BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Verona > Verona Inter streaming

Verona Inter streaming streaming gratis dopo streaming scorsa diretta

Serie A 2015-2016, per la 24° giornata l'Inter sbarca a Verona dopo aver sconfitto al Meazza i 'cugini' del Chievo. Scaligeri rinfrancati dopo la prima vittoria in questo campionato




AGGIORNAMENTO: Verona Inter, manca il via libera dell'arbitro Giacomelli prima che le due formazioni possano scendere in campo. Si trovano adesso nel tunnel degli spogliatoi. Davanti a tutti c'è Mauro Icardi, capitano dell'Inter, pronto a ripetere la buona prestazione di mercoledì scorso. Nonostante i tanti passi falsi c'è fiducia.

AGGIORNAMENTO: Verona Inter, nel match allo stadio Olimpico potrebbe esserci spazio per Brozovic. In vista della sfida con la Fiorentina della prossima settimana, il tecnico nerazzurro deve fare i conti anche con le diffide di Kondogbia, Medel, Melo. Ed ecco allora che le scelte potrebbero essere pesantemente condizionate, ma è indispensabile vincere.

È ancora presto per parlare di fine crisi, ma la vittoria casalinga dell'Inter per 1-0 contro il Chievo può strappare qualche lieve sorriso in più negli ambienti nerazzurri. Un 1-0 stavolta bugiardo per la mole di gioco creata dalla squadra di Mancini, alla quale solo l'esordiente portiere Seculin, in grandissima giornata, ha negato la gioia di uno scarto più ampio. Ora se l'Inter vuole agganciare e conservare il terzo posto non dovrà più commettere passi falsi. Per la gara contro l'Hellas, Mancini sembra intenzionato a confermare il 4-3-3 visto contro il Chievo, ma con qualche piccola variazione sul tema. Nel tridente d'attacco vanno verso la riconferma Eder e Icardi, mentre Ljajic, subentrato nella ripresa durante lo scorso match, è candidato stavolta a una maglia da titolare a scapito di Rodrigo Palacio. Per la difesa, squalificato Miranda, si valuta l'arretramento di Medel o l'inserimento di Juan Jesus accanto a Murillo, con D'Ambrosio pronto sulla destra.
Il Verona cerca una faticosa risalita, e contro l'Atalanta ha ottenuto la prima sospirata vittoria in questo campionato (2-1). Il cammino è ancora molto lungo ma la squadra di Del Neri può arrivare alla partita contro l'Inter con il morale leggermente più alto. Anche l'allenatore scaligero valuta qualche mossa a sorpresa, soprattutto in attacco dove si pensa non più alla coppia pesante Pazzini-Toni, ma a quella più eterogenea Toni-Juanito Gomez, con Rebic e Siligardi fuori per infortunio. Tra centrocampo e difesa ancora dentro i nuovi acquisti, rispettivamente Luca Marrone e Gilberto, entrambi in prestito dalla Juve e dalla Fiorentina.

Contro il Chievo l'Inter torna a vincere, e lo fa ancora una volta con lo scarto minimo di 1-0. In questa occasione però la squadra nerazzurra si mostra più volenterosa e propositiva, collezionando palle goal su palle goal. Comincia Icardi, piuttosto pimpante, a cercare di spaventare l'esordiente portiere Seculin, che però si fa trovare pronto. Altrettanto pronto sarà anche sul tiro di Brozovic, mentre al 41° è Eder a sprecare una buona occasione di testa, spedendo alto sopra la traversa da breve distanza. Ad inizio ripresa l'Inter ottiene il meritato vantaggio, e lo fa sulla sua azione più casuale e confusa, con Icardi che da vero rapace d'area insacca in rete dopo una mischia a seguito di un calcio d'angolo. Il copione non cambia, e Seculin al 66° è ancora molto bravo a dire di no ancora una volta a Icardi, dopo che il centravanti argentino aveva colpito pochi minuti prima la traversa, e poi in rapida successione a Miranda e Murillo, autori di due insidiosi colpi di testa. Il Chievo si rende pericoloso soltanto nel forcing finale con Castro e Pellissier, ma l'Inter tiene botta e torna alla vittoria, tenendo il passo delle dirette concorrenti

L' incontro sarà possibile vederlo in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Anche la compagnia telefoniche Tim permette di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro a stagione per i clienti.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare le partite, compresa Verona-Inter con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
Accanto a queste opzioni, alcune tv straniere quali RTL, ORF, La2 e RSI che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il