BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità interessanti da studiosi ed esperti su sistemi applicabili, riforma: novità domenica oggi

Papa Francesco e Kirill si incontreranno a Cuba il 12 febbraio. La Banca centrale europea pensa di eliminare le banconote da 500 euro.




PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento): All'interno del tema riguardante le novità per le pensioni sono molto frequenti le analisi dei sistemi che si potrebbero applicare sia più facilmente che per ottenere maggiori risultati da esperti e studiosi. E sono arrivati ancora studi riportati nelle ultime notizie da autorevoli fonti che analizzano i metodi migliori attuali.

Le prossime novità sulle pensioni potrebbero coinvolgere chi ha iniziato a lavorare molto presto, ma non solo. Le ultime notizie aggiornate a oggi domenica 7 febbraio 2016 riferiscono di un certo attivismo.

Pensioni. Le ultime notizie sulle pensioni riferiscono come al centro del confronto c'è anche la posizione di chi ha iniziato a lavorare molto giovane ovvero a ridosso della maggiore età. Evidentemente si tratta di un percorso di vita ben differente rispetto al dipendente tipo e non è un caso che sono allo studio soluzioni per consentire il riconoscimento delle peculiarità. L'intenzione è di permettere il congedo a vita privata al raggiungimento di un ben preciso numero di anni di contribuzione, 41 o 42 sono le ipotesi più gettonate, senza tenere conto dell'età anagrafica. A dichiararsi favorevole rispetto a questo percorso è anche l'economista ed esperto di pensioni Tiziano Treu, ex ministro del Lavoro.

In realtà sono mesi che sul tavolo dei ragionamenti finiscono proposte e correttivi dell'attuale norma previdenziale. Si va dalla totale cancellazione delle norme in corso, che rischierebbe però di mandare in tilt i conti italiani senza un'adeguata alternativa, all'introduzione dell'assegno universale come forma di sostegno al reddito, passando per le mini pensioni a favore di chi, over 55, si trova in condizioni economiche complicate ovvero è privo di lavoro e ha necessità di maturare pochi anni di contribuzione per accedere al trattamento previdenziale. Il nodo da sciogliere è come sempre quello delle coperture per finanziare i cambiamenti prospettati.

Riforma spreco alimentare. Vietato gettare il cibo invenduto. Succede in Francia, dove sono state approvate le norme contro lo spreco alimentare. Nel mirino ci sono i supermercati di almeno 400 metri quadrati. Gli alimenti avanzati dovranno essere donati alle organizzazioni caritatevoli oppure, se non più commestibile, trasformarlo in mangime per gli animali o in compost. La Francia è il primo Paese al mondo a legiferare in questa direzione. A trarne beneficio sono anche quei 3,5 milioni di cittadini che dipendono per la loro sopravvivenza dall'elargizione di pasti gratuiti.

Papa e Patriarca Mosca. L'incontro è di quello che faranno storia: Papa Francesco e Kirill, Patriarca di Mosca si incontreranno a Cuba il 12 febbraio. Si tratta di un'importante stretta di mano tra il mondo cattolico e quello ortodosso. Stando a quanto riferito portavoce del Vaticano padre Lombardi, l'incontro comprenderà un colloquio personale presso l'aeroporto internazionale Josè Martì e si concluderà con la firma di una dichiarazione comune. Dal punto di vista ideale "segnerà una tappa importante nelle relazioni tra le due Chiese".

Banconote. Verso l'addio alle banconote da 500 euro? A quanto pare, la Banca centrale europea sta valutando questa possibilità. Le ragioni vanno cercate nel contrasto al finanziamento della criminalità e del terrorismo. C'è già il via libera di Geronimo Emili, numero uno di CashlessWay, sodalizio che promuove la cultura dei pagamenti digitali: "La lotta al contante è centrale ai fini del contrasto dell'evasione fiscale e lotta alla criminalità. Mi auguro che l'Europa, su impulso di Mario Draghi, intraprenda una politica di riduzione del contante cominciando proprio dalle banconote da 500 euro che guarda caso in Europa sono anche chiamate Bin Laden".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il