BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità su due fronti iniziative popolari per novità mini pensioni, quota 100, assegno universale, riforma: ultime oggi

E se, come riferiscono le ultime notizie aggiornate a oggi lunedì 8 febbraio 2016, le novità sulle pensioni arrivassero da Bruxelles? C'è chi ci crede.




PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento): Aumentano sempre di più le iniziative che partono dal basso per cercare di dare nuovo slancio alle novità per le pensioni. La prima che avevamo già raccontato nelle ultime notizie e ultimissime  è quella della raccolta firma delle forze sociali per quota 100, mini pensioni, mentre la seconda è appena stata decisa dal presidente della Camera che ha lanciato una iniziative online per far esprimere i cittadini europei su come vogliono l'Europa toccando alcuni temi, come ad esempio, un assegno universale unico per tutti.

E se, come riferiscono le ultime notizie aggiornate a oggi domenica 7 febbraio 2016, le novità sulle pensioni arrivassero da Bruxelles? C'è chi ci crede.

Pensioni. A spingere per la riscoperta dell'Europa ovvero per il rilancio dei valori comuni dei cittadini dell'Unione è stata la presidente della Camera. SI tratta di un passaggio interessante e importante perché coinvolge anche l'aspetto sociale e dunque anche le pensioni. Da tempo è nota la sua posizione favorevole all'introduzione dell'assegno universale per aiutare chi si trova in uno stato di difficoltà economica. Conversando con il fondatore del quotidiano la Repubblica ha insistito sulla necessità che a finanziare questa misura sia Bruxelles "con il proprio bilancio e alimentato da una tassa specifica". A suo dire, un provvedimento di questo tipo contribuirebbe ad alimentare un sentimento europeo soprattutto tra i giovani.

Insomma, a suo dire, si tratterebbe di una forma di assistenza e di giustizia sociale. E a chiudere il suo impegno per la ricostruzione dell'identità europea c'è a consultazione pubblica sul web aperta a tutti i cittadini che vogliono esprimere la propria opinione e proporre consigli e suggerimenti sul futuro dell'Europa. A proposito di iniziative che nascono dal basso, si segnala la prosecuzione dell'iter del disegno di legge di iniziativa delle forze sociali sulle pensioni. Nel pacchetto di cambiamenti sono inclusi la staffetta generazionale, miglioramenti sul funzionamento del sistema contributivo e la correzione dei meccanismi di uscita.

Trans Pacific. I ministri del Commercio di 12 paesi del Pacifico tra cui gli Stati Uniti hanno firmato in Nuova Zelanda l'accordo di libero scambio detto Partenariato trans-pacifico (Tpp), che aumenterà in modo significativo il commercio nell'aerea. Si tratta di Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Canada, Messico, Perù, Cile, Vietnam, Singapore, Brunei e Malesia.

Processo Mafia. Nel processo sulla trattativa Stato-Mafia è arrivata la deposizione di Massimo Ciancimino. Il figlio dell'ex sindaco di Palermo, considerato un superteste dai pm, ma che figura anche tra gli imputati, ha parlato per oltre quattro ore descrivendo l'amicizia tra suo padre e Bernardo Provenzano. Ciancimino jr lo ricorda a casa sua già negli Anni 70, quando era latitante da un decennio, "ma per me era l'ingegnere Lo Verde". E ancora: "Gli incontri tra mio padre e Provenzano si sono protratti, con maggiori cautela, anche dopo il 1980. Io restavo fuori, ma ci salutavamo col bacio, mi conosceva fin da bambino. Anche Riina veniva a casa nostra". Ciancimino ha fatto pure il postino: "Ho consegnato a Provenzano dei pizzini da maggio a dicembre 1992. Avevo paura. Ma mio padre mi disse di stare tranquillo visto che per un accordo con le istituzioni il boss era libero di circolare".

Riforma Rca. Prosegue la discussione delle norme relative all'Rca auto, sostanzialmente nella scia di quelle degli scorsi anni. L'obiettivo è premiare gli automobilisti più disciplinati ovvero quelli che non fanno incidenti per 5 anni consecutivi e che accettano di fare monitorare in comportamento dell'auto attraverso l'installazione della scatola nera con sconti sulle tariffe. Stop poi alla differenziazione delle tariffe tra automobilisti del nord e quelli del sud.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il