BusinessOnline - Il portale per i decision maker








L'uomo più ricco del mondo è il messicano Carlos Slim che ha superato Bill Gates

Bill Gates è da così tanto tempo l'uomo più ricco del mondo che si ha l'impressione che nessun altro prima di lui lo sia mai stato



Bill Gates è da così tanto tempo l'uomo più ricco del mondo che si ha l'impressione che nessun altro prima di lui lo sia mai stato. Ma ogni mito è destinato al tramonto e il tempo di cedere il trono è arrivato anche per il magnate del software, che per 13 anni è rimasto ben saldo al suo posto. Il compito di insidiarlo è toccato a Carlos Slim, il quasi monopolista messicano della telefonia e fondatore di América Móvil, la cui ricchezza quest'anno è stata stimata del valore di 67,8 miliardi di dollari, contro i 59,2 miliardi conteggiati per il fondatore di Microsoft.
 
 Bill Gates non è più l'uomo più ricco della terra.
 
 E' stato superato nella speciale classifica dal messicano Carlos Slim, proprietario di Ameica Movil società telefonica che sembrava anche interessata all'acquisto di telecom Italia prima dell'arrivo di Telefonica e della cordata di banche italiane.
 
 Secondo quanto riporto da una rivista di economia messicana, Carlos Slim può vantare di un patrimonio personale di 67,8 miliardi di dollari che gli permette di distanziare Bill Gates di svariati miliardi di dollari.
 
 Infatti, il fondatore di Microsoft, è rimasto fermo a "soli" 59,2 miliardi.
 
 La consacrazione ufficiale di Slim come uomo più ricco del mondo potrà avvenire solo dalle classifiche annuale redatte dalla celebre rivista usa Forbes, ma il sorpasso ci può essere effettivamente stato anche grazie alla crescita esponenziale che le azioni della società di telecomunicazione dell'imprenditore messicana stanno continuando ad avere.
 
 E' da sottolineare come, però, il patrimonio dichiarato da Bill Gates non tenga conto le altre aziende da lui presiedute al di fuori di Microsoft e come ben 30 miliardi di dollari sono stati trasferiti nell'ultimo anno dal suo fondo personale a quello della sua associazione benefica che dirige con la moglie.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il