BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità nuove sollecitazioni riforma pensioni da primarie Milano sindaco e partito nazionale: novità mercoledì oggi

Sono 227 i licenziamenti nella pubblica amministrazione nel 2014. In aumento i furti dei lavoratori ai danni delle proprie aziende.




PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento): Lo spostamento al centro, quindi, può produrre tre effetti positivi per le novità sulle pensioni ovvero andare alla ricerca di un certo equlibrio tipicamante centrista sul sociale, accompagnato perà da un pragmatismo importante da non sottovalutare come detto. E poi cercare di accontentare quella parte di Sinistra che risulta spaccata e per compattare il partito si potrebbe dare dei miglioramenti e delle novità per le pensioni che propria quella parte di sinistra ormai da due anni chiede.

PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento):  Quali novità per le pensioni ci potrebbero essere con la nascita del cosidetto partito della nazione che se prima era vociferato ora sembra aver preso davvero una prima forma con la vittoria di Sala nelle primarie di Milano? Sicuramente c'è una base importante di pragmatismo da non sottovalutare soprattutto in un campo come quello delle pensioni dove non c'è stata volontà politica come hanno confermato in tante ultime notizie e ultimissime numerosi autorevoli esponenti. E poi ci si sposta verso il centro, ma con l'attenzione di non perdere la sinistra, almeno la più parte che è poi quella che è moderata e la sue richieste tra cui camnpeggiano in primis le pensioni.

Tra le ultime notizie aggiornate a oggi martedì febbraio 2016 che possono avere conseguenza sulle pensioni si segnala la vittoria di Giuseppe Sala alla primarie milanesi del Partito democratico.

Pensioni. Le novità sulle pensioni in Italia vanno lette anche alla luce del cambiamento degli equilibri politici. Le ultime notizie di oggi lunedì 8 febbraio 2016 raccontano di due accadimenti di rilievo legati tra di loro. Il primo è la vittoria di Giuseppe Sala alla primarie del Partito democratico per l'individuazione del candidato del centrosinistra alle elezioni per la conquista della poltrona sindaco di Milano. Si tratta di un uomo legato al presidente del Consiglio, ma che in passato ha lavorato anche con l'ex primo cittadino di Milano Letizia Moratti, di centrodestra. Insomma, si tratta di un manager in grado di dialogare con tutti, senza una marcata connotazione ideologica, perfetto per il partito della nazione.

Proprio la nascita di questo soggetto politico, di cui c'è stata un'accelerazione nel dibattito con una maggiore definizione dei contrari, è la seconda novità delle ultime ore. Senza dubbio un partito di questo tipo è pensato per abbracciare un po' tutti perché le sue posizioni sarebbero riformiste ma moderate, favorevoli al cambiamento ma con gradualità. E in questo contesto le pensioni rientrerebbero certamente nel dibattito politico, ma senza la previsione di grandi stravolgimento nell'assetto attuale.

Riforma pubblica amministrazione contratti e forze ordine. Tra assenze ingiustificate e cattive condotte verso colleghi o cittadini sono 227 i licenziamenti nella pubblica amministrazione nel 2014, su poco meno di 7.000 procedimenti disciplinari. Ad aggiornare le cifre sui travet messi alla porta è il Ministero della Pubblica Amministrazione. Rispetto all'anno prima si è registrato un lieve aumento delle espulsioni ma scendono quelle derivanti da assenze dal servizio, mentre quasi raddoppiano i licenziamenti per comportamenti scorretti o da scansafatiche. Soprattutto c'è una fetta, pari al 10% del totale delle azioni disciplinari, che risulta in stand-by. Si tratta di più di 700 casi sospesi in attesa della conclusione dell'iter giudiziario. In termini assoluti può essere considerata anche una quota contenuta ma è proprio lì che si ritrovano i procedimenti a rischio licenziamento.

Furti imprese. Crescono i furti dei lavoratori ai danni delle proprie aziende. Lo rivela una ricerca di Kroll in collaborazione con l’Economist Intellgence Unit. Nell'ordine si tratta dei reati di furti di beni materiali, frode da parte di venditori, fornitori o nel processo di acquisti, furto di informazioni, conflitto di interessi nel management, violazione in ambito compliance, corruzione e concussione, frode finanziaria interna, appropriazione indebita, riciclaggio di denaro, furto di proprietà intellettuale, collusione.

Burberry. Cambio di strategia per il marchio inglese Burberry. Da ora in poi le sfilate saranno allestite nei mesi di febbraio e settembre e dunque fuori dal consueto calendario di moda. Non solo, ma calato il sipario sull'evento, gli abiti saranno subito acquistabili via web e nei negozi. La ragione è semplice: secondo il direttore creativo Christopher Bailey, "i cambiamenti che stiamo mettendo in atto ci consentiranno di costruire una più stretta connessione tra l'esperienza che abbiamo creato con le nostre sfilate e il momento in cui le persone possono fisicamente esplorare le collezioni".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il