BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità Dl Liberalizzazioni depositate da Pd, Lega, Forza Italia, Movimento 5 Stelle, riforma: novità giovedì oggi

Quello di oggi è il Safer internet day, la giornata mondiale della sicurezza in Rete. Chesapeake Energy verso la bancarotta?




NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI GIOVEDI' 11 FEBBRAIO 2016 (aggiornameno ore 13:47)

PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento): Il vero problema è quello di dare più potere alle gestione di categoria per le novità per le pensioni, ma senza perdere d'occhio le categorie che non ne possegono uno. Lo sottolinea nelle ultime noizie e ultimissime il Movimento 5 Stelle così come una parte del PD (la solita minoranza) e la Lega che sono favorevoli ad una spinta e ad una maggiore autonomia, ma sempre con la massima attenzione a non perdere l'attenzione anche sugli altri obiettivi.

PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento): Le gestioni separate sono molto importanti e rappresentano delle novità per le pensioni a 360 gradi non solo per aumentare l'assegno, ma anche per uscire prima come riportano le ultime notizie e ultimissime. Non a caso, solo qualche mese fa, è tstato introdotto un sistema che può permettere di uscire prima di 5 o 10 anni a tutti gli iscritti di alcune di queste gestioni (poi lo vedremo nel dettaglio)

PENSIONI NOVITA' E PENSIONI ULTIME NOTIZIE E ULTIMISSIME (aggiornamento): Se da una parte si cercano di apprortare novità per le pensioni per tutti, dall'altra è chiaro che nelle ultime notizie e ultimissime c'è una tendenza anche ad avvantaggiare le forme private per le pensioni come le gestioni e casse separate. D'altra parte siamo rimasti molto indietro rispetto alla maggior parte delle nazioni. E nel Dl concorrenza c'è anche il proseguimento di questo tentantivo che vedremo molto importante anche per le spinose questioni che trattiamo ogni giorni per le pensioni come ad esempio la possibilità di uscire prima

Continua a rimanere alta l'attenzione sulle novità pensioni perché come riferiscono le ultime notizie di oggi mercoledì 10 febbraio 2016 ci sono molti fronti aperti.

Pensioni. C'è da guardare con attenzione l'iter di approvazione del disegno di legge Concorrenza per cercare novità sulle pensioni. Le ultime notizie hanno lasciato l'iter in sede di approvazione nelle commissioni competenti a Palazzo Madama. In particolare, l'attenzione è concentrata sulla portabilità dei fondi pensione che però è destinata a saltare, compreso il passaggio che prevedeva come in caso di esercizio della facoltà di trasferimento della posizione individuale, il lavoratore aveva diritto al versamento alla forma pensionistica da lui prescelta del trattamento di fine rapporto maturando e dell'eventuale contributo a carico del datore di lavoro.

Ecco allora che l'attenzione si posta inevitabilmente sul Gruppo ristretto di Montecitorio. Al centro dei lavori ci sono gli assegni previdenziale più alti, rispetto ai quali si ragiona sull'opportunità di ricalcolare con il sistema contributivo quelli di importo maggiore a dieci volte il minimo Inps; gli assegni di reversibilità per cui viene anche chiesto che la quota della pensione da liquidare al coniuge superstite venga portata al 100% quando nell'anno di decorrenza il beneficiario sia privo di redditi; il calcolo dei costi per l'introduzione della proposta di legge che prevede la possibilità di andare in pensione tra i 62 e i 70 anni, con almeno 35 anni di contributi con penalizzazione non superiore all'8%.

Ganasce. La rimozione delle ganasce già disposte avviene solo con il pagamento integrale del debito. Si tratta delle conseguenze del mancato effetto dell'accesso alla rateazione sul fermo amministrativo. I fermi iscritti nel 2015 sono stati 266.000 a fronte di circa un milione di preavvisi inviati. Al 30 settembre scorso erano oltre 3 milioni le rateazioni concesse e non revocate da Equitalia per un controvalore di 33,2 miliardi di euro. Il controvalore delle riammissioni alle rate per chi è decaduto dal 22 ottobre 2013 al 21 ottobre 2015 è pari a 1,5 miliardi di euro.

Giorno della sicurezza Internet. Si celebra oggi il Safer internet day, la giornata mondiale della sicurezza in Rete. Si tratta di un appuntamento importante alla luce delle recenti rilevazioni basate sui dati della Polizia postale, di Skuola.net e Università di Firenze su 5.027 adolescenti, in media tra i 15 e i 18 anni. Il progetto di ricerca EU kids online finanziato dalla Commissione europea ha svelato come siano 240 le vittime che hanno fatto denuncia alla Polizia delle Comunicazioni. L'attività investigativa 2015 ha portato a 67 arresti, 485 persone denunciate e 221 denunce di vittime di adescamento online. Il 53% degli intervistati ha dichiarato di aver ricevuto messaggi, foto o video a contenuto sessuale.

Chesapeake. Si prospetta la chiusura dei battenti per Chesapeake Energy. Il colosso dello shale gas sta affogando nei debiti, avendone già accumulati 10 miliardi di dollari. Resta da capire se il secondo produttore statunitense seguirà il percorso di altre compagnie o ci sarà un piano di salvataggio e di riforma.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il