BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mobilità, Concorso Scuola, Tfa, Supplenza, Pas, Ambiti Territoriali:novità oggi venerdì ufficiali e aspettative settimana prossima

Dal terzo ciclo del Tfa ordinario alla definizione degli ambiti territoriali in vista della mobilità degli insegnanti. Tanti i nodi scuola da sciogliere.




AGGIORNAMENTO NOVITA' E ULTIME NOTIZIE CONCORSO SCUOLA, NUOVO TFA, MOBILITA' OGGI VENERDì 12 FEBBRAIO 2016: Di certo sembra esserci solo che le assunzioni nell'ambito del nuovo concorso per insegnanti scatteranno regolarmente nel prossimo anno scolastico. Per il resto, le ultime notizie confermano che sarà una corsa contro il tempo tra la necessità di pubblicare il bando corretto, organizzare le prove scritte e predisporre quelle orali. Definiti, invece, i contratti per la mobilità ufficialmente insieme ad altre questione coem riportato qui

Insegnanti e dirigenti scolastici, precari e supplenti sono alle prese con molte incertezze sulla scuola. Le questioni all'ordine del giorno sono numerose e tutte piuttosto delicate. Sul fronte del Tfa non c'è dubbio che le maggiori attenzioni sono catturate dalle recenti dichiarazioni del sottosegretario del Ministero dell'Istruzione sulla decisione di bandire il nuovo ciclo sono per le classi esaurite. Di conseguenza, questo terzo ciclo ordinario inizia tra le critiche e le polemiche. E in parallelo ci sono molte incertezze anche in riferimento ai Pas. Si ricorda che già da quest'anno, la partecipazione al concorso scuola è riservata ai soli insegnati abilitati.

Il tutto mentre prosegue il confronto tra Ministero dell'Istruzione e forze sociali sulla mobilità. Già quella di oggi potrebbe essere la giornata decisiva per la firma sull'accordo. In parallelo si allunga la lista degli uffici scolastici regionali che hanno definito gli ambiti territoriali in vista della mobilità degli insegnanti. Per ora hanno risposto quelli di Abruzzo (10), Molise (4), Piemonte (26), Puglia (22), Sicilia (26), Toscana (22). Questa, poi, potrebbe essere finalmente la settimana della pubblicazione dei tre bandi del concorso per l'assunzione di 63.712 insegnanti, di cui 52.828 comuni, 5.766 di sostegno e 5.118 di potenziamento

Il prossimo anno scolastico si caratterizzerà per l'istituzione di 11 nuove classi di concorso, di cui è già arrivato il via libera dell'esecutivo, ovvero A-23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-53 Storia della musica; A-5 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado tl; A-57 Tecnica della danza classica; A-58 Tecnica della danza contemporanea; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza; A-63 Tecnologie musicali; A-64 Teoria, analisi e composizione; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione.

Alla base del continuo slittamento nella pubblicazione dei bandi ci sono anche le osservazioni sulle prove scritte. Due delle domande, stando alla prima stesura del bando, saranno proposte nella lingua straniera scelta dal candidato. La prova pratica verte sugli stessi programmi della classe di concorso a cui si riferisce. La prova orale ha una durata massima di 45 minuti e prevede una lezione simulata preceduta dalla spiegazione delle scelte di contenuto, di didattica e di metodologia, da interlocuzioni con il candidato sui contenuti della lezione, anche per accertare la conoscenza della lingua straniera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il