BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Novità pensioni su canali diversi per riforma pensioni procedono con novità sabato mini pensioni, quota 100, quota 41

Verso il via libera del Consiglio dei ministri al nuovo Codice degli appalti. Il varo definitivo potrebbe arrivare lunedì.




NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI SABATO 13 FEBBRAIO 2016 (aggiornameno ore 13:52): Sempre a livello italiano continua il lavoro del Gruppo per le novità per le pensioni che finora, però, come riportano le ultime notizie e ultimissime non ha avuto successo neppure di farsi dare in due occasioni diversi da due fonti diversi i rapporti tecnici-economici richiesti per una riforma pensizioni parziale o totale. E poi diversi ordini del giorno cambiati all'ultimo momento, lasciano davvero l'amaro in bocca su questa fronte dove ci sarebbero tante speranze.

NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI SABATO 13 FEBBRAIO 2016 (aggiornameno ore 9,24): A livello nazionale si sta portando avanti differenti iniziative per le novità per le pensioni. Da una parte una norma di iniziative popolare che richeide la raccolta di firme almeno 500mila e che sarà poi portate alle Istituzioni. La Norma è basata essenziale su quota 100 senza penalizzazioni, quota 41 e ricongiunzioni gratuite, ma probabilmente potrebbe essere un inizio più per una trattativa anche perchè analizzazione le ultime notizie e ultimissime in riferimento a queste iniziative popolari ben poche, quasi nessuna, diventano poi ufficiali in Italia, a differenza di molte altre nazioni del mondo dove vengono fortemente prese in considerazione fino all'approvazione finale.

NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI VENERDI' 12 FEBBRAIO 2016 (aggiornameno ore 18:05): Si cerca di ottenere qualche novità per le pensioni grande o piccola che sia a livello nazionale con una serie di iniziative che a livello europeo dove sembrano impegnati direttamente il Ministro Padoan e Laura Boldrini. E da oggi parte la consultazione pubblica proprio da lei voluta online che interessa anche il sociale e le pensioni

NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI GIOVEDI' 11 FEBBRAIO 2016 (ultimo aggiornameno fatto ore 19:41) 

Sono le ultime notizie di oggi giovedì 11 febbraio a confermare come le novità sulle pensioni viaggiano su due binari, uno nazionale e uno europeo.

Pensioni. Le novità pensioni passano necessariamente dalle ultime notizie che arriveranno dal Gruppo ristretto a Montecitorio in merito alla stima dell'Istituto nazionale della previdenza sociale sui costi necessari per introdurre i cambiamenti proposti. Sotto la lente di ingrandimento c'è in particolare il disegno di legge che consente il congedo anche a 62 anni di età e 35 anni di contributi con penalizzazione dell'8%. Il quadro delle pensioni va contestualizzato anche nell'ambito dei rapporti tra Roma e Bruxelles, rispetto ai quali la presidente della Camera, tra l'altro favorevole all'introduzione dell'assegno universale, ha lanciato una consultazione online sul futuro dell'Europa.

Da venerdì 12 febbraio tutti potranno partecipare collegandosi alla piattaforma online predisposta dal Montecitorio. Complessivamente si tratta di sette domande attraverso cui, tra l'altro, esprimere la propria posizione, favorevole o contraria, rispetto a una maggiore integrazione nell'Unione. E in un periodo in cui si ragiona sulla costituzione del ministro unico del Tesoro europeo, con tutte le conseguenze che ne derivano nell'economia italiana anche sotto il profilo delle pensione, non è un passaggio da prendere alla leggera. I risultati di questa consultazione digitali saranno valutati tra giugno e luglio e resi successivamente pubblici.

Contanti. Per tracciabilità si intendono le modalità tecniche e di pagamento idonee ad assicurare traccia delle transazioni in contante avvenute tra due soggetti diversi. È garantita dal pagamento mediante bonifico, bancario o postale, carte di debito o credito, assegni. Non possono essere considerati mezzi tracciati i libretti di deposito bancari o postali al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, il cui trasferimento dal primo gennaio 2016, così come indicato nell'ultima versione della manovra approvata sul finire dello scorso anno, è vietato da 3.000 euro in su.

Indulto, amnistia. Mentre si resta in attesa che il parlamento si decida di mettere al centro dell'attenzione indulto e amnistia, è stato ufficialmente creato il cosiddetto gruppo di lavoro su sinteticità atti processuali. Lo scopo è di passare al setaccio le norme e le disposizioni del processo civile telematico e del codice del processo amministrativo per poi elaborare, nel giro di tre mesi, proposte normative, regolamentari o di disciplina organizzativa, per rendere il sistema più snello.

Appalti. La prossima potrebbe essere la settimana del Codice degli appalti. Nell'ultima versione viene prevista l'istituzione di un organo di policy a Palazzo Chigi con il compito di monitorare e dare indirizzi sull'attuazione della riforma. Per i progetti e le opere pubbliche di importo superiore alle soglie europee diventa obbligatorio l'uso del Bim. L'incentivo del 2% ora assegnato ai progettisti della pubblica amministrazione viene spostato su programmazione e controllo delle opere. Per assegnare i contratti bisognerà tenere conto del rapporto prezzo-qualità. L'aggiudicazione solo sul prezzo è limitata solo agli appalti sotto la soglia europea, di manutenzione, non complessi da eseguire o ad alta ripetitività.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il